mercoledì 1 agosto 2012

Easy di Tammara Webber




Titolo: Easy
Autore: Tammara Webber
Anno: 2012
Genere: Contemporaneo
Ambientazione: Stati Uniti
Collegamenti con altri romanzi: no
Inedito in Italia

Trama: A girl who believes trust can be misplaced, promises are made to be broken, and loyalty is an illusion. A boy who believes truth is relative, lies can mask unbearable pain, and guilt is eternal. Will what they find in each other validate their conclusions, or disprove them all? When Jacqueline follows her longtime boyfriend to the college of his choice, the last thing she expects is a breakup. After two weeks in shock, she wakes up to her new reality: she's single, attending a state university instead of a music conservatory, ignored by her former circle of friends, stalked by her ex's frat brother, and failing a class for the first time in her life.
Her econ professor gives her an email address for Landon, the class tutor, who shows her that she's still the same intelligent girl she's always been. As Jacqueline becomes interested in more from her tutor than a better grade, his teasing responses make the feeling seem mutual. There's just one problem--their only interactions are through email. Meanwhile, a guy in her econ class proves his worth the first night she meets him. Nothing like her popular ex or her brainy tutor, Lucas sits on the back row, sketching in a notebook and staring at her. At a downtown club, he disappears after several dances that leave her on fire. When he asks if he can sketch her, alone in her room, she agrees--hoping for more. Then Jacqueline discovers a withheld connection between her supportive tutor and her seductive classmate, her ex comes back into the picture, and her stalker escalates his attention by spreading rumors that they've hooked up. Suddenly appearances are everything, and knowing who to trust is anything but easy.

Una ragazza che crede che la fiducia può essere tradita, le promesse sono fatte per essere infrante, e la lealtà è un'illusione. Un ragazzo che crede che la verità è relativa, le bugie possono mascherare un dolore insopportabile, e la colpa è eterna. Sarà quello che trovano l'uno nell'altra a convalidare le loro conclusioni, o a smentire tutti? Quando Jacqueline segue il suo fidanzato di lunga data al college di sua scelta, l'ultima cosa che si aspetta è una rottura. Dopo due settimane in stato di shock, si sveglia nella sua nuova realtà: lei è single, stà frequentando un'università statale invece di un conservatorio di musica, è ignorata dal suo circolo di ex amici, inseguita da uno dei "fratelli" di casata del suo ex, e per la prima volta nella sua vita stà per fallire un esame. Il suo professore di economia le dà l'indirizzo email di Landon, il tutor d'aula, che le dimostra che lei è la stessa ragazza intelligente di sempre. Nel frattempo, un ragazzo della sua classe di economia dimostra il suo valore la prima notte in cui lo incontra. Non è popolare come il suo ex o intelligente come il suo tutor, Lucas si siede nell'ultima fila, disegna schizzi in un taccuino e guarda verso di lei. Quando le chiede se la può ritrarre, sola nella sua stanza, lei è d'accordo - sperando in qualcosa di più. Poi Jacqueline scopre una connessione tra il suo tutor e il suo compagno di scuola seducente, il suo ex ritorna in scena, e il suo molestatore intensifica la sua attenzione attraverso la diffusione di voci false su di loro. Improvvisamente le apparenze sono tutto, e sapere di chi fidarsi è tutt'altro che facile.

Un altro romanzo ambientato nei college americani. Scrittura fresca, scorrevole e molto piacevole. I protagonisti sono due ragazzi giovani che si conoscono in circostanze drammatiche --SPOILER-- lui la salva da un tentativo di stupro, e si sentono da subito legati in qualche modo. Stare insieme non sarà facile a causa di vecchi traumi, regolamenti scolastici ed ex che ritornano, ma una delle cose che ho apprezzato di più di questo romanzo è che i protagonisti non si fanno delle paranoie inutili, sono maturi e determinati. Bello!
Voto: 8

Nessun commento:

Posta un commento