lunedì 17 settembre 2012

Betrayed di Wodke Hawkinson



Titolo: Betrayed
Autore: Wodke Hawkinson
Anno: 2011
Genere: Contemporaneo
Ambientazione: Colorado, USA
Collegamenti con altri romanzi: esiste un altro finale "Betrayed - Alternate Ending"
Inedito in Italia

Trama: Brook, a Denver socialite, seems to have a good life until she becomes the victim of a botched carjacking. In a matter of minutes, her life is forever altered. She is abducted, transported, and held for days by three brutal men in a remote mountain location. She escapes only to end up barefoot, nearly naked, and hopelessly lost in the Colorado wilderness at the beginning of a harsh winter.
Lance, a man who has shunned society, lives like a recluse in a rustic cabin far removed from the modern world. He likes his solitary life. But his world is about to be turned upside down.

Brook, una donna mondana di Denver, sembra avere una buona vita fino a che non diventa la vittima di un furto d'auto fallito. Nel giro di pochi minuti, la sua vita è alterata per sempre. Lei viene rapita, trasportata, e  tenuta prigioniera per giorni da tre uomini brutali in una zona remota in montagna. Riesce a fuggire solo per finire a piedi nudi, quasi nuda, e irrimediabilmente persa nelle foreste del Colorado all'inizio di un inverno rigido. Lance, un uomo che è fuggito dalla società, vive come un recluso in una capanna rustica lontano dal mondo moderno. Gli piace la sua vita solitaria. Ma il suo mondo sta per essere capovolto.

La prima parte di questo libro è come un pugno nello stomaco. Brook viene rapita e violentata da tre uomini. Le descrizioni delle sevizie e delle umiliazioni a cui viene sottoposta sono molto dettagliate e mi hanno lasciato una profonda angoscia. Tutto cambia dal momento del suo incontro fortuito con Lance. Lance è dolce, comprensivo ed empatico nei suoi confronti. La sua pazienza e la sua dolcezza sono un balsamo che aiuta Brook a superare il trauma e il lettore a sentirsi meglio. Sicuramente non è un romanzo leggero e spensierato, e nemmeno un romanzo superficiale visto che si parla di argomenti quali violenza, eutanasia e volontà di fine vita, drammi familiari...
Mi è piaciuto e l'happy ending finale trasmette un buon messaggio di speranza.
Da evitare per chi non ama romanzi con scene e tematiche "forti".
Voto: 7

Nessun commento:

Posta un commento