mercoledì 12 settembre 2012

Motorcycle man di Kristen Ashley



Titolo: Motorcycle Man
Autore: Kristen Ashley
Editore: Smashwords
Pagine: 335
Anno: 2012
Genere: Contemporaneo
Ambientazione: Denver, USA
Collegamenti con altri romanzi: si, è il quarto ed ultimo romanzo della serie "Dream Man". La serie è così composta:
  1. Mystery Man
  2. Wild Man
  3. Law Man
  4. Motorcycle Man
Potete trovare le recensioni di tutti e quattro i romanzi nel blog.
Inedito in Italia
Livello di sensualità: hot

Trama: Stuck in a colorless world, Tyra Masters decides to chuck her old life and starts searching for something. She doesn’t know what it is until she meets her dream man. The goateed, tattooed, muscled, gravelly voiced motorcycle man who plies her with tequila and gives her the best sex of her life. But she knows it isn’t the tequila and sex talking. He’s it. He’s who she’s been daydreaming about since she could remember. Until he makes it clear she isn’t who he’s looking for. Tyra slinks away from his bed, humiliated. The problem is, he’s her new boss. She just may or may not have forgotten to tell him that part. Kane “Tack” Allen has a rule. He doesn’t employ someone he’s slept with. And he lets Tyra know that in his motorcycle man way. Tyra fights for her job and wins it using sass and a technicality. Tack challenges her that if she hits his bed one more time, she loses her job. Tyra is determined to keep her job and keep away from Tack. But she makes a big mistake. During their head-to-heads, she lets it all hang out and shows Tack she is who he’s looking for. And Tack has had a good woman slip through his fingers, he’s not about to let that happen again. Although Tack colors Tyra’s world with a vibrancy that’s blinding, being with him means she has to live in his Motorcycle Club world. Full on, no holds barred. And since Tack’s world, not to mention Tack, is a little scary, Tyra isn’t so sure. It's Tack's job to convince her.

Bloccata in un mondo incolore, Tyra Master decide di lasciarsi alle spalle la sua vecchia vita e inizia la ricerca di qualcosa. Non sa cosa sia fino a quando non incontra il suo "dream man". L'uomo tatuato, con il pizzetto, muscoloso e con la voce profonda che le dà il miglior sesso della sua vita. Ma lei sa che non è solo il sesso o la Tequila a farglielo dire: è lui. Finché non mette in chiaro che non è chi sta cercando. Tyra se ne va lontano dal suo letto, umiliata. Il problema è che lui è il suo nuovo capo. E lei ha forse dimenticato di dirgli quella parte. Kane "Tack" Allen ha una regola. Non assumere qualcuno con cui è stato a letto. E lo fa sapere a Tyra nel suo modo da biker. Tyra combatte per il suo nuovo lavoro e lo mantiene grazie alla sua forza di volontà e  a un cavillo. Tyra è determinata a tenersi il suo posto di lavoro e a tenere lontano Tack. Ma lei fa un grosso errore. Durante il loro testa a testa, fa vedere chi è veramente e mostra a Tack che è lei  la donna che sta cercando. E Tack si è già lasciato scappare una brava donna tra le dita, non lascierà che accada di nuovo. Anche se Tack  colora il mondo di Tyra con una vivacità che è accecante, stare con lui vuol dire che lei deve vivere nel suo mondo, il Motorcycle Club. E poiché il mondo di Tack, per non parlare Tack stesso, fanno un po 'paura, Tyra non è così sicura. E 'compito Tack convincerla.

Dopo la mia ultima lettura avevo bisogno di tirarmi un pò su il morale. Cosa c'è di meglio di un bel libro della Ashley? Ahimè, però, questo è l' ultimo romanzo della serie "Dream Man". Per quanto i libri siano leggibilissimi da soli, si gustano meglio leggendoli nell'ordine. Ritroviamo i protagonisti dei romanzi precedenti e finalmente conosciamo la storia di Tack, il più duro e spregiudicato dei quattro "dream man". All'inizio si fa un pò fatica ad apprezzarlo ma poi lo conosciamo meglio e, nonostante il linguaggio scurrile, i modo poco gentili e il suo aspetto rude, non possiamo non amarlo vista la cura con cui tratta Tyra. L'unica cosa che mi consola è che, nonostante la serie "Dream Man" sia finita, la Ashley inizierà la serie dedicata a "Chaos", il motoclub di cui è presidente Tuck....non vedo l'ora di leggerla!!!!
Voto: 8,5

Nessun commento:

Posta un commento