lunedì 10 dicembre 2012

In Rides Trouble: Black Knights Inc. di Julie Ann Walker



Titolo: In Rides Trouble
Autore: Julie Ann Walker
Editore: Sourcebooks Casablanca
Anno: 2012
Pagine: 320
Genere: Romantic Suspense
Ambientazione: Oceano Indiano, Chicago

Collegamenti con altri romanzi: si, è il secondo della serie "Black Knights Inc." (Potete trovare la recensione del primo romanzo nel blog).  I protagonisti sono ex-Seals, ex-marine o ex-militari che fanno parte di un' unità speciale e segreta, la "Black Knights Inc." appunto, che opera in situazioni difficili sia negli USA che all'estero. La loro copertura è un'officina per moto.
  1. Hell on Wheels
  2. In Rides Trouble
  3. Rev It Up
  4. Thrill Ride (uscita prevista aprile 2013)
Inedito in Italia
Livello di sensualità: warm

Trama: Becky "Rebel" Reichert never actually goes looking for trouble. It just has a tendency to find her. Like the day Frank Knight showed up at her door, wanting to use her motorcycle shop as a cover for his elite special ops team. But Becky prides herself on being able to hang with the big boys-she can weld, drive, and shoot just as well as any of them. Munitions, missiles, and mayhem are Frank's way of life. The last thing the ex-SEAL wants is for one brash blonde to come within fifty feet of anything that goes boom. Yet it's just his rotten luck when she ends up in a hostage situation at sea. Come hell or high water, he will get her back-whether she says she needs him or not.

Becky "Rebel" Reichert, in realtà, non va mai in cerca di guai. E 'solo che i guai hanno la tendenza a trovarla. Come il giorno in cui Frank Knight si presenta alla sua porta, chiedendo di usare il suo negozio di moto come copertura per la sua squadra speciale d'elite. Ma Becky si vanta di essere in grado di stare con gli uomini: si, può saldare, guidare, e sparare bene come uno di loro. Munizioni, missili, e confusione sono il pane quotidiano di Frank. L'ultima cosa che l'ex-SEAL vuole è che una bionda esuberante stia a meno di cinquanta piedi da tutto ciò che esplode. Eppure è solo sfortuna quando lei finisce come ostaggio dei pirati in mare. Che sia all'inferno o in alto mare, lui la proteggerà sempre, sia che lei lo voglia o no.

Eccoci qua al secondo romanzo della Walker che ho letto. Per certi versi mi è piaciuto più del primo: meno scene raccapriccianti, protagonisti più forti e simpatici. Altre situazioni, invece, mi hanno lasciato perplessa, una su tutte:

SPOILER
SPOILER
SPOILER

ci fa credere per quasi tutto il libro che Frank sia sposato (o abbia una relazione seria) e abbia un figlio con una donna misteriosa che si scoprirà poi essere la sorella (e il bimbo il nipotino). E poi le scuse che Frank trova pensando di non essere l'uomo giusto per Becky: troppo vecchio, lei può avere di meglio, lui non vuole essere come il padre che se la faceva con ragazze molto più giovani etc etc etc... ma dico io stà poveraccia per fortuna che è super tosta per sopportare tutto e arrivare all'happy-end! Comunque l'ho trovato una lettura scorrevole e rilassante.
Voto: 7,5

Nessun commento:

Posta un commento