mercoledì 16 gennaio 2013

Romance di Ambientazione Medioevale

In questi giorni mi sono riletta "Gli Artigli del Leone" di Elizabeth Stuart e mi è venuta l'idea per questo post. Ultimamente il genere medioevale è un pò in declino ma è un'ambientazione che mi ha sempre attirato molto. Ecco qui alcuni dei miei preferiti:

Gli Artigli del Leone

Titolo Originale: Bride of The Lion (1995)
Autore: Elizabeth Stuart
Editore: Mondadori
Anno: 1997

Trama: Fiercely defending her father's fortress, Welsh beauty Jocelyn Montagne finds her ultimate challenge in an invasion led by Robert de Langley, who wishes to hold Jocelyn hostage in order to gain an old enemy's land.

Inghilterra 1152, XII secolo. Jocelyn Montagne è una donna orgogliosa, e pronta a lottare per difendere i propri diritti. Ma è difficile resistere quando il nemico si chiama Robert de Langley, il Leone di Normandia, un uomo dal fascino arrogante che vuole essere l’unico padrone. Delle terre di Jocelyn, e del suo cuore selvaggio.

Un romanzo bellissimo, intenso e accurato nella ricostruzione storica, con due protagonisti indimenticabili. Da non perdere


Whitout Honor

Autore: Elizabeth Stuart
Editore: St Martins Mass Market Paper
Anno: 1994
Inedito in Italia

Trama: Sought after by many an eligible bachelor, Jonet Maxwell becomes a pawn in a deadly game of vengeance and desire when dashing spy Alexander Hepburn kidnaps her in order to exact revenge on her uncle.

La giovane e affascinante Jonet Maxwell diventa una pedina in un gioco mortale di vendetta e desiderio quando la focosa spia Alexander Hepburn la rapisce per vendicarsi di suo zio.

Un'incontro che nasce per vendetta ma diventa una splendida storia d'amore! Anche in questo romanzo troviamo un'accurata ricostruzione storica e una fitta trama di intrighi e spie. Da leggere.

Il Lupo e La Colomba

Titolo Originale: The Wolf and The Dove (1974)
Autore: Kathleen E: Woodiwiss
Editore: Sonzogno
Anno: 1988 (ma viene ristampato ancora oggi)

Trama: Noble Aislinn grieves as the Iron Wolf and his minions storm through her beloved Darkenwald. And she burns with malice for the handsome Norman savage who would enslave her. . .even as she aches to know the rapture of the conqueror's kiss. For the first time ever, mighty Wulfgar has been vanquished and by a bold and beautiful princess of Saxon blood. He must have the chaste, sensuous enchantress who is sworn to his destruction. And he will risk life itself to nurture with tender passion a glorious union born in the blistering heat of hatred and war.

La colomba è Aislinn, figlia di nobili, bella e fiera; il lupo è l'uomo che l'ha fatta prigioniera: si chiama Wulfgar ed è un valoroso guerriero di Guglielmo, il conquistatore dell'Inghilterra. Siamo nel Medioevo, un'epoca di passioni forti ed estreme: agli occhi di tutti l'unico sentimento che una schiava può nutrire per il suo padrone è il desiderio di vendetta... Così quando la gentilezza di Wulfgar sembra far nascere un sentimento diverso nel cuore della principessa, tra i due giovani si levano ostacoli in apparenza insormontabili: l'incomprensione della madre di Aislinn, la gelosia di un altro dei conquistatori, Ragnor, l'ostilità dei guerrieri. Ma anche una tenera colomba può lottare per affermare le ragioni del suo cuore...

Un classico dalla maestra assoluta del romance. Una bella storia con qualche scena "forte" e due personaggi che ti entrano dentro. Impossibile non provare ciò che prova la povera Aislinn, ma impossibile anche non tifare per il nobile Wulfgar. Un classico che non può mancare.

La Dama delle Nebbie

Titolo Originale: The Bride (1989)
Autore: Julie Garwood
Editore: Sperling & Kupfer
Anno: 1993
Primo romanzo della serie "Lairds' Fiancées"

Trama: By edict of the king, the mighty Scottish laird Alec Kincaid must take an English bride. His choice was Jamie, the feisty youngest daughter of Baron Jamison. Alec ached to touch her, to tame her, to possess her forever. But Jamie vowed never to surrender to this highland barbarian. Though his kisses fired her blood, shadowed secrets from Alec's past threatened Jamie's happiness. She brazenly resisted him - until one rapturous moment quelled their clash of wills, and something far more dangerous than desire promised to conquer her heart.

Inghilterra/Scozia 1102. Nella Scozia medioevale, Alec, fiero signore di un potente clan, è costretto a sposare una donna inglese per ordine del re. La sua scelta cade su Jamie, figlia di un barone: volitiva, testarda e terribilmente seducente. Dapprima tra i due è scontro aperto, ma ben presto la loro natura passionale, comincia ad incrinare la reciproca ostilita'. Sarà però solo il trionfo su una situazione grave e rischiosa ad unirli finalmente in un lungo abbraccio.

Sicuramente molto meno accurata la ricostruzione storica ma una splendida storia d'amore. I due protagonisti sono classici della Garwood: Lui rude, burbero ma dal cuore tenero e iperprotettivo nei confronti della sua amata, lei un pò svampita ma simpatica e affascinante. Uno dei miei preferiti della Garwood.

Nel Castello di Connor

Titolo Originale: The Wedding (1996)
Autore: Julie Garwood
Editore: Euroclub
Anno: 1999
Secondo romanzo della serie "Lairds' Fiancées"

Trama: 1119. Journeying from England to Scotland to wed a highlander, Lady Brenna had resigned herself to the arranged match. But when a band of fierce, painted warriors captured her en route, she fearlessly met their demand to marry their leader -- the quick-tempered laird Connor MacAlister. She couldn't know that her capture was merely the first act of vengeance against her betrothed, Connor's sworn enemy. Brenna harbored no illusions that her husband was in love with her; after a hasty forest wedding, MacAlister assured her she could return home once she had borne him a son. But she could not deny that she had once proposed to MacAlister -- ten years ago, when she was just a child, and the visitor to her father's castle charmed her with his dazzling, unexpected smile. Now, as she sets out to win the brave chieftain whom she has come to adore, a legacy of revenge ensnares Brenna in a furious clan war -- and only her faith in her gallant hero can save her....

E' nel 1119 che l'incantevole lady Brenna lascia la natia Inghilterra per raggiungere la dimora del futuro sposo, in Scozia. Ma nel corso del viaggio attraverso le Highlands, le Terre Alte, un drappello di feroci guerrieri dal volto dipinto le tende un agguato e la rapisce per impedirle di sposare il legittimo fidanzato, nemico giurato del loro capo, Connor MacAlister. Con una decisione che coglie tutti di sorpresa, Brenna acconsente a rompere il fidanzamento per legarsi in matrimonio proprio con il duro e determinato Connor. Nessuno sa perchè la bellissima giovane abbia acconsentito alle nozze che Connor vuole solamente per sete di vendetta, perchè abbia accettato un vincolo nato sotto i peggiori auspici e che nulla può avere a che fare con l'amore. Ma nessuno sa neanche che Brenna ricorda perfettamente il sorriso che Connor le aveva riservato da bambina e che per quel sorriso, ora come allora, è disposta ad affrontare condanne, odi, rancori ed i mille letali pericoli che una spietata guerra tra clan inevitabilmente porta con se'...

Secondo romanzo della serie, e mi è piaciuto ancora più del primo! E' avvincente ma divertente al tempo stesso. Ritroviamo anche i protagonisti del primo. Stupendo.

Il Cavaliere Rosso

Titolo Originale: The Devil's Lady (1994)
Autore: Deborah Simmons
Editore: Harlequin
Anno: 1996
Primo romanzo della serie "DE Laci" che comprende anche "La Bella Prigioniera" (Maiden Bride)

Trama: Piers Montmorency
'Twas whispered that the mysterious Red Knight was more than mortal. Perhaps he'd even struck a devil's bargain to assure his warrior prowess. Yet Aisley sensed that Pier's shadows veiled a deeper secret.
Aisley de Laci
Like a whirlwind, Aisley descended on Dunmurrow castle to claim the Red Knight as her husband. And Piers knew his world was forever changed. But could a creature so full of joy and sunlight ever accept a life of passions draped in darkness?

Abituata fin dall'infanzia ad assumersi le sue responsabilità di castellana di un grande, prospero feudo, Aisley si ribella all'idea che, poco dopo la morte di suo padre, il re le imponga di scegliere un marito. Ma forse, se la sua scelta cadesse su un cavaliere dalla fama troppo sinistra, il sovrano potrebbe rifiutarsi di approvarla, e lei sarebbe libera. Sembra un piano realizzabile, ma Aisley ha fatto i conti senza il re... e soprattutto senza Piers Montmorency, il forte, temibile, misterioso Cavaliere Rosso...

Un'eroe misterioso e assai tenebroso, un'eroina testarda e volitiva. Ognuno dei due sarà la salvezza dell'altro.  Questo romanzo mi è piaciuto per la sua atmosfera cupa e nebbiosa e per il carattere forte dei due protagonisti. Ho letto anche il seguito ma non l'ho apprezzato molto.

Cuore di Lupo

Autore: Ornella Albanese
Editore: Mondadori
Anno: 2004

Trama: Il caparbio Alessandro di Iesi, braccio destro di Federico II, conquista il feudo di Montalto, espropriando la famiglia che da sempre ne detiene il potere. In poche ore Irene di Montalto si ritrova senza casa né padre, morto per mano nemica. L’unica speranza di difesa per la ragazza è sposare Evandro di Cerrano, un nobile cavaliere in realtà interessato solo alle sue ricchezze. Tuttavia Alessandro continua a tormentarla: come nuovo feudatario ha diritto di esercitare lo ius primae noctis, di essere il suo primo uomo...
Ma non è forse quello che Irene sogna?

Un romanzo scritto da una bravissima autrice italiana. E' stato il primo romanzo della Albanese che ho letto e mi ha entusiasmato: per i suoi protagonisti (soprattutto Alessandro), per le sue atmosfere e per l'ambientazione nell'Italia feudale.

Il Castello dei Sogni

Autore: Angela White
Editore: Mondadori
Anno: 2011
Primo romanzo della serie "Le Profezie della Strega Scalza" che comprende anche "Di Ghiaccio e d'Oro" e "La Rosa del Drago" (che, ahimè non sono ancora riuscita a leggere!).

Trama: Inghilterra 1154. Dopo la morte del padre, il signore di Deerstone, Lianne rimane sola al mondo quando sua madre scompare nel nulla. Appena nata, la ragazza era stata promessa in sposa a Hayden, un abile e feroce guerriero che, sopravvissuto in tenera età allo sterminio della propria famiglia, era stato accolto proprio a Deerstone. In cerca di protezione, ora Lianne lo richiama a sé e Hayden non si tira indietro, prende possesso del castello e la sposa. Ma ad attenderlo non sono giorni felici, perché la strada per superare i dolori e le atrocità del passato è ancora lunga e il suo cuore sembra incapace di amare.

Splendido debutto per un'altra autrice italiana (nonostante il nome!). Una bellissima storia d'amore ambientata in un periodo cupo e misterioso con un protagonista maschile tormentato da un passato terribile. Assolutamente da leggere.

Nessun commento:

Posta un commento