giovedì 21 febbraio 2013

Roma 42 d.C. Cuore Nemico



Titolo: Roma 42 d.C. Cuore Nemico
Autore: Adele Vieri Castellano
Editore: Leggereditore
Anno: 2013
Pagine: 437
Genere: Storico
Ambientazione: Germania, Roma 42 d.C.

Collegamenti con altri romanzi: si, è il seguito di Roma 40 d.C. Destino d'Amore (potete trovare la recensione del primo nel blog)

Livello di sensualità: hot

Trama: Il legato Marco Quinto Rufo, uomo di estrema forza e coraggio, è di stanza a Mogontiacum, ultimo avamposto dell'Impero Romano in terra germanica; a lui il compito di asservire la tribù dei chatti. Dopo una drammatica battaglia, il suo amico e compagno fraterno, Quinto Decio Aquilato, riesce a fare prigionieri i due principi, Ishold e suo fratello Raganhar. Ora che i nemici sembrano essere domati, un pericolo ancora più insidioso incombe su Aquilato, qualcosa che lui non avrebbe mai pensato di affrontare... Inizia così un amore impossibile tra un guerriero valoroso e una donna forte e caparbia divisi dai confini degli uomini ma non da quelli del cuore.

Incredibile...mi è piaciuto ancora più del primo. Sarà che Ishold è una protagonista femminile che ho apprezzato molto di più di Livia, sarà che Aquilato ha un carisma e un fascino magnetico (anche se di solito non amo molto i biondi con gli occhi azzurri!), sarà che la trama è ancora più complessa e articolata, o forse il fatto che c'è un tocco di sensualità in più....non sò dirvi con precisione quali di queste cose mi abbia fatto amare tanto questo romanzo. Ishold e Aquilato hanno da subito un'alchimia innegabile e, anche se per svariati motivi devono tenere le distanze, alla fine il desiderio tra loro, ma soprattutto i sentimenti che li uniscono saranno più forti di qualunque vendetta, odio o convenzione. Ho amato molto anche la nascita dell'amicizia fraterna tra Massimo e Raganhar, e credo proprio che il prossimo romanzo di questa bravissima autrice sarà dedicato a loro! ( Uff, mi sa che toccherà attendere il prossimo anno per poterlo leggere!)
Voto: 8,5

Nessun commento:

Posta un commento