martedì 21 maggio 2013

A Kingdom of Dreams di Judith McNaught



Titolo: A Kingdom of Dreams
Autore: Judith McNaught
Editore: Pocket Books
Anno: 1989
Pagine: 438
Genere: Storico
Ambientazione: Inghilterra, 1497

Collegamenti con altri romanzi: sì, è il prequel della serie "Westmoreland" così composta:
  1. "A Kingdom of Dreams", di prossima pubblicazione in Italia
  2. "Whitney, My Love", inedito in Italia
  3. "Until You" - "Ritrovarsi"
  4. "Miracles", racconto, inedito in Italia
Livello di sensualità: warm
Verrà pubblicato a breve in Italia dalla Mondadori

Trama: Abducted from her convent school, headstrong Scottish beauty Jennifer Merrick does not easily surrender to Royce Westmoreland, Duke of Claymore. Known as "The Wolf," his very name strikes terror in the hearts of his enemies. But proud Jennifer will have nothing to do with the fierce English warrior who holds her captive, this handsome rogue who taunts her with his blazing arrogance. Boldly she challenges his will...until the night he takes her in his powerful embrace, awakening in her an irresistible hunger. And suddenly Jennifer finds herself ensnared in a bewildering web...a seductive, dangerous trap of pride, passion, loyalty, and overwhelming love.

Rapita dal convento in cui vive, la caparbia bellezza scozzese Jennifer Merrick non si arrende facilmente a Royce Westmoreland, Duca di Claymore. Conosciuto come "Il Lupo", basta il suo nome ad incutere terrore nei cuori dei suoi nemici. Ma l'orgogliosa Jennifer non vuole avere nulla a che fare con il feroce guerriero inglese che la tiene prigioniera, questo bel bandito che la fa impazzire con la sua arroganza. Coraggiosamente lei contesta la sua volontà e autorità ... fino alla notte in cui la prende tra le sue forti braccia, risvegliando in lei un desiderio irresistibile. E all'improvviso Jennifer si ritrova intrappolata in una ragnatela sconcertante ... una trappola seducente e pericolosa fatta di orgoglio, passione, lealtà e amore travolgente.

Finalmente stà per arrivare anche in Italia questo splendido romanzo. E' assolutamente il mio libro preferito di questa autrice, e uno dei romanzi storici tra i più belli che abbia mai letto. Cosa lo rende così irresistibile? I suoi protagonisti. Innanzitutto Royce: un guerriero coraggioso, forte e temuto ma anche giusto, compassionevole e stanco di combattere. Trova sulla sua strada Jennifer, l'esatto opposto della timida e pavida fanciulla che si aspetta. Jenny è orgogliosa e testarda, decisa a non farsi mettere i piedi in testa da nessuno. Non può mancare il "misunderstanding", marchio di fabbrica di quest'autrice, che qui cambia un pò rispetto ad altri suoi libri, ma che aggiunge pathos e sentimento in maniera esponenziale. E' un romanzo che rileggo spesso, almeno in alcune sue parti, perchè riesce ad emozionarmi come pochi altri: l'incontro/scontro tra i due, la nascita della loro relazione, il matrimonio...tutte scene che non mi stanco mai di leggere. E' anche ricco di humour: vi troverete a ridere di e con Jenny, ma anche grazie alla zia, un personaggio unico. Ci sono altresì alcune scene toccanti e alcune scene indimenticabili:

SPOILER

come la scena al torneo.
Un romanzo che consiglio caldamente sia alle estimatrici di questa autrice sia a chi  ama i romanzi storici: questo è un vero e proprio DIK!
Ho letto tutta la serie "Westmoreland" a parte il racconto conclusivo e, sebbene siano romanzi leggibilissimi da soli, leggere tutta la serie aggiunge quel qualcosa in più. Questo romanzo si colloca temporalmente circa 400 anni prima degli altri e racconta la nascita del ducato e le gesta valorose del primo duca di Westmoreland e della sua sposa. Tra gli altri ho amato molto "Ritrovarsi" mentre mi ha entusiasmato meno "Whitney, My Love".
Voto: 9

Nessun commento:

Posta un commento