lunedì 3 giugno 2013

Lord of the Night di Susan Wiggs



Titolo: Lord of the Night
Autore: Susan Wiggs
Editore: Avon
Anno: 1993
Pagine: 361
Genere: Storico, Romantic Suspense
Ambientazione: Venezia, 1531

Collegamenti con altri romanzi: no

Livello di sensualità: warm
Attualmente inedito in Italia ma di prossima pubblicazione nei romanzi Mondadori

Trama: Sandro Cavalli, Lord of the Night, is legendary for bringing criminals to justice. But in the city's shadowy alleyways, a new, deadly plot is afoot—a sinister threat that even Sandro needs help to uncover.
He enlists the aid of an alluring, sensuous beauty, Laura Bandello. But Laura's innocent loveliness may hide a dark secret, and Sandro vows to keep his distance. Yet the deeper he delves into the underworld, the harder he falls for Laura. Pursued by unspeakable danger, Sandro risks his honor, his reputation, and even his heart—all for the love of a mysterious beauty he can't quite trust.

Sandro Cavalli, Signore della Notte, è una leggenda nell'assicurare i criminali alla giustizia. Ma negli oscuri vicoli di Venezia, è in atto un nuovo e mortale pericolo, una minaccia così sinistra che persino Sandro ha bisogno di aiuto per svelarla. Riluttante, trova l'aiuto di una seducente e sensuale bellezza, Laura Bandello. Ma la bellezza innocente di Laura potrebbe nascondere un oscuro segreto, e Sandro giura di mantenere le distanze. Eppure più profondamente scava nella malavita, più si innamora di Laura. Inseguiti da pericoli indicibili, Sandro mette a rischio il suo onore, la sua reputazione, e anche il suo cuore, tutto per l'amore di una bellezza misteriosa della quale non riesce a fidarsi.

Era già da un pò che avevo questo romanzo in coda di lettura ma chissà perchè non mi decidevo ad iniziarlo. Invece nonostante le alte aspettative che mi ero fatta, mi ha piacevolmente sorpreso: un romanzo storico con un'ambientazione inusuale (Venezia nel 1531), una protagonista inusuale (una pittrice) e una storia d'amore inusuale tra due persone profondamente diverse (età, classe sociale, carattere...). All'inizio Sandro ci viene presentato come un uomo duro, ligio al dovere e per il quale conta solo l'onore e il suo lavoro come "Signore della Notte", ovvero capo della polizia di Venezia. Quando indagando su un efferato delitto si trova davanti Laura tutte le sue certezze e convinzioni iniziano a crollare. Laura ha una meta nella vita: riuscire ad entrare all'accademia di belle arti per essere riconosciuta come pittrice. Non ha soldi, non ha famiglia ma ha molti amici; è bella, giovane, solare ed espansiva. Lei si innamora a prima vista di quell'uomo serio e posato che fa di tutto per tenerla a distanza. Molto bello l'evolversi dei loro sentimenti, la lotta di entrambi per non cedere e  il trionfo del loro amore nonostante tutto e tutti. L'unica critica riguarda un pò il lato giallo del romanzo: non è difficile capire chi si celi dietro gli omicidi, ma il tutto è molto ben costruito. Da leggere.
Voto: 8

Nessun commento:

Posta un commento