venerdì 13 dicembre 2013

Never Trust a Pirate di Anne Stuart




Titolo: Never Trust a Pirate
Autore: Anne Stuart
Editore: Montlake Romance
Anno: 2013
Pagine: 304
Genere: Storico
Ambientazione: Inghilterra, 1869 

Collegamenti con altri romanzi: sì, è il secondo romanzo della serie "Scandal at the House of Russell".

A trilogy where three sisters are searching for the man who murdered their father and stole the family fortune, and to do so they go into service. Bryony, the eldest, becomes the housekeeper for a dissolute rake, Maddie, the second, becomes a maid in the household of a former pirate, and Sophy, the youngest becomes a cook for the brooding heir to their former family house, Renwick. The sisters are inventive and determined, the heroes are just the right amount of challenge, and the villain is evil indeed.

Una trilogia in cui tre sorelle stanno cercando l'uomo che ha ucciso il loro padre e ha rubato il patrimonio di famiglia, e per farlo diventeranno parte del personale di servizio. Bryony, la maggiore, diventa la governante di un dissoluto libertino, Maddie, la seconda, diventa una cameriera in casa di un ex pirata, e Sophy, la più giovane, diventa cuoca per l'erede meditabondo della loro antica casa di famiglia, Renwick. Le sorelle sono piene di inventiva e molto determinate, gli eroi pongono la giusta quantità di sfida, e il cattivo è davvero cattivo.
  1. Never Kiss a Rake: Bryony e Adrian (QUI)
  2. Never Trust a Pirate: Maddie e Morgan
  3. Never Marry a Viscount: Sophie e Alexander (QUI)
    Livello di sensualità: warm
    Inedito in Italia

    Trama:  Madeleine Russell, the beautiful daughter of a shipping magnate, counted on marrying a wealthy husband. Then her father’s disgrace and death left her with no dowry and no suitor. But Maddy and her sisters fully intend to restore their good name. Their first step: find the villain who framed their family. One of her father’s captains, a notorious former pirate, becomes a prime suspect. When Maddy joins the captain’s household disguised as his newest servant, her dark-eyed, charismatic employer soon develops his own agenda: seduction…Captain Thomas Morgan spent most of his life amassing vast riches and respectability…and keeping his gypsy roots a secret. Now, he just needs to marry his prim, polished fiancée…and resist his intriguing new housemaid. A pirate never falls in love, he reminds himself. As mutual deception leads Maddy and the captain into uncharted territory, the truth could anchor them to terrible heartache…or to passion beyond their wildest dreams.

    Madeleine Russell, la bella figlia di un armatore, contava di sposare un marito ricco. Poi la caduta in disgrazia e la conseguente morte del padre l'hanno lasciata senza dote e senza pretendenti. Ma Maddy e le sue sorelle sono intenzionate a ripristinare il loro buon nome. Il loro primo passo: trovare il criminale che ha mandato in rovina la loro famiglia. Uno dei capitani delle navi di suo padre, un famigerato ex pirata, diventa il primo sospettato. Quando Maddy si infiltra nella casa del capitano travestita da nuova cameriera, il suo carismatico datore di lavoro dagli occhi scuri trova presto il suo scopo: la seduzione ... Il capitano Thomas Morgan ha trascorso gran parte della sua vita accumulando immense ricchezze e rispettabilità ... e mantenendo le sue radici gitane un segreto. Ora, ha solo bisogno di sposare la sua rispettabile e altolocata fidanzata ... e resistere alla sua intrigante nuova cameriera. Un pirata non si innamora mai, cerca di ricordarsi spesso. Mentre l'inganno reciproco conduce Maddy e il capitano in un territorio inesplorato, la verità potrebbe portarli alla più terribile angoscia ... o ad una passione oltre i loro sogni più sfrenati.

    Ormai non dovrei più sorprendermi della sua bravura, ma la Anne colpisce sempre nel segno! Il secondo romanzo della trilogia mi è piaciuto ancora più del primo, per varie ragioni:
    1. Innanzitutto il capitano Morgan: un bad boy cinico, sensuale e amorale, un uomo che partito dal nulla si è creato una fortuna senza farsi troppi scrupoli; è ciò che è e lo accetta senza inutili rimpianti o rimorsi.
    2. Maddy: decisa, determinata e pronta a tutto. Non si fa intimidire dal duro lavoro (lei che fino a quel momento non ha mai alzato un dito in vita sua!), dalle continue sfide che si trova davanti o dal fascino tentatore del bel capitano; inoltre non si piange adosso e si crea da sola la sua felicità.
    3. Le scene d'amore...
    Che dire di più? L'ho letteralmente divorato, nonostante negli ultimi tempi faccia un pò fatica a leggere gli storici, e, ovviamente, sono già in astinenza, anche perchè la Stuart ci lascia un bel punto di domanda sul cattivo di turno: dovremo aspettare il terzo romanzo per scoprire tutte le carte e svelare finalmente il mistero su cosa è veramente accaduto alla famiglia Russell
    Ho notato una cosa che manca, però, in questa nuova trilogia: non ci sono storie secondarie. La storie con protagonisti personaggi secondari, parallele alla trama principale, sono state quasi un marchio di fabbrica di questa autrice per quanto riguarda gli storici, c'erano anche nella serie "The House of Rohan" ma mancano qui... chissà perchè...
    Voto: 8/9

    Nessun commento:

    Posta un commento