sabato 22 febbraio 2014

Under the Skin di Nicki Bennett e Ariel Tachna




Titolo: Under the Skin
Autore:  Nicki Bennett e Ariel Tachna
Editore: Dreamspinner Press 
Pagine: 200 
Anno: 2011 
Genere: Contemporaneo, M/M
Ambientazione: Chicago, USA
Collegamenti con altri romanzi: no
Livello di sensualità: hot
Inedito in Italia

Trama: Police detective Patrick Flaherty has no illusions about Russian mobster Alexei Boczar, but that doesn’t stop his fascination with the bodyguard to one of the most ruthless families in Chicago’s growing Eastern European crime community. From the moment Patrick meets Alexei’s eyes over the body of another Russian mobster, Alexei is a thorn in Patrick’s side, refusing to cooperate with the police and turning all of Patrick’s questions back on him. Alexei’s hard-as-nails persona whets Patrick’s professional determination to get the information he’s sure the gangster is hiding, while personally Patrick just wants to get his hands on Alexei’s hard body. The tattoos marking Alexei’s skin tell the story of his criminal past, but the more Patrick learns about Alexei, the more he wants to know, until he finds himself over his head in a relationship that might cost him his job and could well cost Alexei his life. Alexei is equally fascinated by Patrick’s willingness to overlook his past and even his present associations, but he has secrets of his own that could drive a wedge between them forever.

Il detective della polizia Patrick Flaherty non ha illusioni sul mafioso russo Alexei Boczar, ma ciò non ferma la sua attrazione verso la guardia del corpo di una delle famiglie più spietate nella  crescente comunità della criminalità dell'Est europeo di Chicago. Dal momento in cui Patrick incontra gli occhi di Alexei sopra il corpo di un altro mafioso russo, Alexei diventa una spina nel fianco di Patrick, rifiutandosi di collaborare con la polizia e rigirando tutte le domande di Patrick al mittente. L'impenetrabile personalità di Alexei stuzzica la determinazione professionale di Patrick ad ottenere le informazioni  che è sicuro il gangster nasconda, mentre personalmente Patrick vuole solo mettere le mani sul corpo di Alexei. I tatuaggi che marcano la pelle di Alexei raccontano la storia del suo passato criminale, ma più Patrick impara a conoscere Alexei, più vuole sapere, fino a quando si ritrova immerso in un rapporto che gli potrebbe costare il lavoro e potrebbe costare ad Alexei la vita. Alexei è altrettanto affascinato dalla volontà di Patrick di trascurare il suo passato e anche le sue associazioni presenti, ma ha dei segreti personali che potrebbero scavare un solco tra di loro per sempre.

Leggendo questo romanzo ho avuto l'impressione di leggere due storie diverse: fino ad un certo punto i due protagonisti vivono un certo tipo di vita e di rapporto, oltre a comportarsi in maniera totalmente diversa rispetto a  ciò che succede verso la fine.
Ho aprezzato molto di più la prima parte, in cui abbiamo Alexei, boss della malavita russa, e Patrick, poliziotto di Chicago, che iniziano, loro malgrado, una difficile e pericolosa relazione. La tensione sensuale tra i due è palpabile fin dalle prime pagine ma, ciò che inizia solo come sesso, diventa ben presto qualcosa di più, qualcosa che nessuno dei due si aspetta. Entrambi mettono in gioco i loro sentimenti ma anche la loro vita per stare assieme e, seppur provino diverse volte a dirsi che è una pazzia, non riescono a stare lontani l'uno dall'altro.
Come dicevo ad un certo punto tutto cambia: è come se si fosse raggiunto l'apice della tensione e delle aspettative verso il 70 % del romanzo per poi scendere gradatamente. Conosciamo finalmente la verità su Alexei e sul suo passato, fino ad arrivare alla conclusione, completamente soddisfacente e molto dolce.
Mi piacciono molto i romanzi in cui i protagonisti iniziano la loro interazione come nemici o avversari e dove tutto e tutti sembrano essere contro il loro amore ma in cui alla fine quest'ultimo vince su tutto.
Voto: 7


Avete letto questo romanzo? Vi piacerebbe leggerlo? Vi interessano i libri con protagonisti così diversi e in contrasto tra loro?

Nessun commento:

Posta un commento