lunedì 7 aprile 2014

Anteprima: Hostile Ground di Alexandr Voinov e L.A. Witt




Titolo: Hostile Ground
Autore: Alexandr Voinov e L.A. Witt
Editore: Riptide Publishing (http://riptidepublishing.com/)
Anno: 2014 (Data di pubblicazione prevista 12 Maggio 2014)
Pagine: 362
Genere: Contemporaneo, M/M, Romantic Suspense
Ambientazione: Seattle, USA
Collegamenti con altri romanzi: no
Livello di sensualità: hot
Inedito in Italia

Trama: After the deaths of three undercover cops investigating a drug ring in a seedy strip club in Seattle, Detective Mahir Hussain has been sent to finish the job. He joins the club’s security team in the hopes of finding enough evidence to bust the operation before the men in charge find a reason to put him in a shallow grave. To protect the strippers, only gay men can work the club. Ridley, the cold and intimidating head of security, knows exactly how to test potential new hires—including Mahir. From the minute they meet, Mahir and Ridley engage in a dangerous dance of sex and mind games. Mahir needs to find his evidence before Ridley figures out he’s a cop—and before they both grow too close to betray one another. As the game goes on, Mahir burrows deeper into the operation, where he learns there’s much more happening than meets the eye . . . and why every cop who made it this far has been silenced with a bullet.

Dopo la morte di tre poliziotti in borghese che stavano indagando su un giro di droga in uno squallido strip club di Seattle, il detective Mahir Hussain è stato inviato a finire il lavoro. Si unisce al team di sicurezza del club, nella speranza di trovare prove sufficienti per distruggere l'operazione prima che i delinquenti trovino un motivo per metterlo in una fossa. Per proteggere le spogliarelliste, solo gli uomini gay possono lavorare nel club. Ridley, il freddo e intimidatorio capo della sicurezza, sa esattamente come testare i potenziali nuovi assunti, tra cui Mahir. Dal momento in cui si incontrano, Mahir e Ridley si trovano immersi in una danza pericolosa fatta di sesso e giochi mentali. Mahir ha bisogno di trovare le prove prima che Ridley capisca che è un poliziotto, e prima che entrambi diventino troppo vicini per tradirsi l'un l'altro. Mentre il gioco va avanti, Mahir scava più in profondità e capisce che c'è molto di più in gioco di ciò che sembrava inizialmente. . . e anche perché ogni poliziotto che era arrivato fino a questo punto è stato messo a tacere con un proiettile.

Il protagonista di questo romanzo è un poliziotto gay e mussulmano. Durante la sua carriera, prima nell'esercito e poi in polizia, ha dovuto spesso fare i conti con il razzismo e le battute poco piacevoli dei colleghi; senza contare l'ostracismo della sua famiglia. Nonostante ciò è rimasto un ragazzo altruista e solare, pronto ad aiutare gli altri. Quando gli viene data la possibilità di infiltrarsi in un night club nel quale sono morti già alcuni dei suoi colleghi sotto copertura, non esita un attimo ad accettare.
Entra in scena Ridley e da subito la tensione sensuale tra i due è tangibile; anche quando pensa che Ridley possa ucciderlo da un momento all'altro, Mahir non riesce a smettere di desiderarlo, per lui mette anche momentaneamente da parte il suo carattere dominante.
Quando il cerchio inizia a stringersi e vengono a galla verità ancora più terribili di quanto inizialmente sospettato, Mahir potrà contare solo sulla persona che, suo malgrado, ama. Rimango volutamente sul vago per non rovinarvi la lettura di questo romantic suspense adrenalinico e peculiare, ma sappiate che la trama scorre fluida  e il tutto è costruito in maniera magistrale.
Unici due appunti: Kinza e il finale.
Kinza è il nipote adolescente di Mahir, cacciato di casa dal padre dopo che gli ha rivelato di essere gay: ebbene non contento di essersi trasferito a casa dello zio gli combina anche un sacco di casini, mettendone a repentaglio la vita... insopportabile!
Il finale: dopo un crescendo meraviglioso di tensione e di sospetti, avviene tutto troppo in fretta, lasciando la sensazione che manchi qualcosa.
A parte ciò lo consiglio sicuramente, anche e sopratutto per il suo protagonista.
Voto: 7,5


Vi piacerebbe leggere questo libro? Cosa ne pensate?

Nessun commento:

Posta un commento