venerdì 18 aprile 2014

Too Stupid To Live di Anne Tenino




Titolo: Too Stupid To Live
Autore: Anne Tenino
Editore: Riptide Publishing
Anno: 2013
Pagine: 278
Genere: Contemporaneo, M/M, Umoristico
Ambientazione: USA
Collegamenti con altri romanzi: si, è il primo della serie "Romancelandia", attualmente così composta:
  1. Too Stupid To Live
  2. Billionaire with Benefits  (luglio 2014)
Inedito in Italia
Livello di sensualità: hot
  
Trama:  It isn't true love until someone gets hurt... Sam’s a new man. Yes, he’s still too tall, too skinny, too dorky, too gay, and has that unfortunate addiction to romance novels, but he’s wised up. His One True Love is certainly still out there, but he knows now that real life is nothing like fiction. He’s cultivated the necessary fortitude to say “no” to the next Mr. Wrong, no matter how hot, exciting, and/or erotic-novel-worthy he may be.
Until he meets Ian...Ian’s a new man. He’s pain-free, has escaped the job he hated and the family who stifled him, and is now—possibly—ready to dip his toe into the sea of relationships. He’s going to be cautious, though, maybe start with someone who knows the score and isn’t looking for anything too complicated. Someone with experience and simple needs that largely revolve around the bedroom.
Until he meets Sam... Sam’s convinced that Ian is no one’s Mr. Right. Ian’s sure that Sam isn’t his type. They can’t both be wrong . . . can they?

Non è vero amore finchè qualcuno non si fa male... Sam è un uomo nuovo. Sì, lui è ancora troppo alto, troppo magro, troppo imbranato, troppo gay, e ha una sfortunata dipendenza da romanzi rosa, ma si è fatto furbo. Il suo unico vero amore è certamente ancora là fuori, ma lui ora sa che la vita reale non è una fiction. Ha finalmente la forza necessaria per dire "no" al prossimo Mr. Wrong, non importa quanto hot, eccitante, e/o degno di un romanzo erotico sia. Fino a quando non incontra Ian... Ian è un uomo nuovo. E' senza dolore, è sfuggito al lavoro che odiava e alla famiglia soffocante, ed ora è - forse - pronto per immergersi nel mare delle relazioni. Sarà cauto, però, magari iniziando con qualcuno che conosce il gioco e non è alla ricerca di qualcosa di troppo complicato. Qualcuno con esperienza e che abbia esigenze semplici che in gran parte ruotino attorno alla camera da letto. Fino a quando non incontra Sam... Sam è convinto che Ian non sia il Mr. Right di nessuno. Ian è sicuro che Sam non sia il suo tipo. Non possono sbagliare entrambi... no?

Non so bene cosa scrivere in questa mia recensione. Della Tenino avevo letto "Grigio 18%" e mi era piaciuto molto; questo romanzo aveva delle ottime valutazioni su Goodreads, perciò sono andata abbastanza sul sicuro, ed invece... sinceramente la lettura mi ha preso poco e i protagonisti non mi hanno entusiasmato. Non fraintendetemi, non è un brutto libro o un romanzo pesante, ma mi aspettavo di più da un'opera così acclamata di questa autrice: invece di farmi ridere mi ha strappato appena qualche sorriso qua e la, in poche parole mi ha lasciato abbastanza "tiepida".
Sam mi è piaciuto sicuramente più di Ian, anche se ho aprezzato enormemente il fatto che Ian non ci metta molto a cambiar "rotta" per non far soffrire Sam.
Se intendete leggerlo tenete presente che è il primo di questa serie ma ha diversi richiami alla serie "Whitetail Rock", composta da due novelle: "Whitetail Rock" e "The Fix". Vi conviene leggerle prima per apprezzare al meglio i protagonisti e il loro passato.
Voto: 6

Avete letto questo romanzo? Cosa ne pensate? Vi piacerebbe leggerlo?

Nessun commento:

Posta un commento