martedì 26 agosto 2014

Un Pregiudizio Ingombrante di Anna De Lorenzo



Titolo: Un Pregiudizio Ingombrante
Autore: Anna De Lorenzo
Editore: Triskell Edizioni
Anno: 2014
Pagine: 40
Genere: Contemporaneo
Ambientazione: Italia
Collegamenti con altri romanzi: no
Livello di sensualità: leggero

Trama: Quando Sara incontra Matteo, la sua vita sta andando a rotoli: il padre morente, il bed&breakfast di famiglia sull’orlo del fallimento, nessun affetto importante a darle conforto. Le viene quindi naturale abbandonarsi alle premure del suo vecchio compagno di scuola. Dal canto suo, Matteo, da sempre innamorato di Sara, non resiste alla tentazione di giocare tutte le sue carte per conquistarla: amministratore delegato di una grossa rete televisiva, per lui non è di certo difficile aiutarla a risolvere i suoi problemi economici. Nonostante i dubbi e le perplessità, Sara non riesce a rinunciare a quell’opportunità, convincendosi che, anche se non è innamorata di Matteo, col tempo imparerà a esserlo… Tutte le sue certezze però vanno crisi quando incontra Lorenzo Taviani, l’architetto responsabile dei lavori al bed&breakfast, un uomo di grande fascino la cui presenza scatenerà in Sara desideri mai provati.

Ecco una lettura veloce ma molto accattivante! Data la brevità non mi soffermerò troppo sulla trama preferendo invece parlarvi dei protagonisti: Sara e Lorenzo. Sara è una ragazza sola, che stà soffrendo e che, anche se si dimostra sicuramente ingenua in certe sue scelte, è assolutamente capibile e scusabile data la situazione e la giovane età: fa degli sbagli ma ne è consapevole e cerca di porvi rimedio. Lorenzo è un alpha che si sente colpito e tradito, e reagisce chiudendosi a riccio e attaccando per difesa. Una storia dolce con delle bellissime ambientazioni che consiglio a chiunque abbia voglia di staccare un pò dalla frenesia quotidiana immergendosi in un'atmosfera che mi ha ricordato la McNaught dei tempi migliori!
Voto: 7,5

Avete letto questo romanzo? Cosa ne pensate? Vi piacerebbe leggerlo?

Nessun commento:

Posta un commento