sabato 13 settembre 2014

Sinner's Gin di Rhys Ford




Titolo: Sinner's Gin
Autore: Rhys Ford
Editore: Dreamspinner Press
Anno: 2012
Pagine: 260
Genere: Contemporaneo, M/M, Romantic Suspense
Ambientazione: San Francisco, USA
Collegamenti con altri romanzi: si, è il primo libro della serie "Sinners", attualmente così composta:
  1. Sinner's Gin: Miki e Kane
  2. Whiskey and Wry: Damien e Sionn (QUI)
  3. The devil's Brew: racconto con protagonisti Miki e Kane
  4. Tequila Mockingbird: Forest e Connor (QUI)
Livello di sensualità: hot
Inedito in Italia

Trama:  There’s a dead man in Miki St. John’s vintage Pontiac GTO, and he has no idea how it got there. After Miki survives the tragic accident that killed his best friend and the other members of their band, Sinner’s Gin, all he wants is to hide from the world in the refurbished warehouse he bought before their last tour. But when the man who sexually abused him as a boy is killed and his remains are dumped in Miki’s car, Miki fears Death isn’t done with him yet. Kane Morgan, the SFPD inspector renting space in the art co-op next door, initially suspects Miki had a hand in the man’s murder, but Kane soon realizes Miki is as much a victim as the man splattered inside the GTO. As the murderer’s body count rises, the attraction between Miki and Kane heats up. Neither man knows if they can make a relationship work, but despite Miki’s emotional damage, Kane is determined to teach him how to love and be loved — provided, of course, Kane can catch the killer before Miki becomes the murderer’s final victim.

C'è un morto nella Pontiac GTO d'epoca di Miki St. John, e lui non ha idea di come sia finito lì. Dopo che Miki è sopravvissuto al tragico incidente che ha ucciso il suo migliore amico e gli altri membri della loro band, i "Sinner's Gin", tutto ciò che vuole è stare nascosto al mondo nel magazzino ristrutturato che ha comprato prima del loro ultimo tour. Ma quando l'uomo che ha abusato di lui da ragazzo viene ucciso e le sue spoglie vengono gettate nella macchina di Miki, Miki teme che la morte non abbia ancora finito con lui. Morgan Kane, l'ispettore della polizia che ha affittato uno spazio nella porta accanto, sospetta inizialmente che Miki abbia avuto un ruolo nell'omicidio dell'uomo, ma Kane si rende conto ben presto che Miki è una vittima quanto l'uomo assasinato all'interno della GTO. Mentre il conteggio dei corpi aumenta, l'attrazione tra Miki e Kane si riscalda. Nessuno dei due sa se ​​riusciranno a far funzionare una relazione, ma nonostante il danno emotivo di Miki, Kane è determinato a insegnargli come amare ed essere amati - a condizione, naturalmente, che Kane riesca a catturare l'assassino prima che Miki ne diventi l'ultima vittima.

Ho divorato questo romanzo! Splendida storia, splendidi pesonaggi (anche secondari) e splendida ambientazione: San Francisco...
Miki non è un personaggio semplice: è stato abbandonato praticamente in fasce ed ha passato l'infanzia e l'adolescenza tra genitori affidatari e famiglie provvisorie. Ha subito traumi terribili che hanno lasciato il segno sulla sua psiche e lo hanno trasformato in un giovane uomo difficile, chiuso ai sentimenti e spaventato dalla fiducia e dall'amore. Gli unici a far breccia nella sua corazza erano stati i componenti della sua band, i "Sinner's Gin"; purtroppo un tragico destino glieli ha strappati lasciandolo nuovamente solo e sofferente. Improvvisamente iniziano a spuntare cadaveri intorno a lui... per fortuna (grazie allo zampino di Dude, il suo cane) conosce Kane Morgan, detective della polizia. Ho amato moltissimo il loro rapporto, il modo in cui Kane riesce pian piano ad insinuarsi sotto le difese di Miki ed il modo in cui Miki lentamente inizia a fidarsi e a provare sentimenti forti per il "suo" detective. A fare da contorno c'è anche tutta la pazza famiglia di Kane: i genitori e otto fratelli, quasi tutti poliziotti, tutti rumorosi, generosi e leali. Una bellissima lettura... ed ora non stò più nella pelle per leggere il secondo romanzo!
Voto: 8

Avete letto questo romanzo? Cosa ne pensate? Vi piacerebbe leggerlo?

Nessun commento:

Posta un commento