mercoledì 24 settembre 2014

Tequila Mockingbird di Rhys Ford




Titolo: Tequila Mockingbird
Autore: Rhys Ford
Editore: Dreamspinner Press
Anno: 2014
Pagine: 250
Genere: Contemporaneo, M/M, Romantic Suspense
Ambientazione: San Francisco, USA
Collegamenti con altri romanzi: si, è il terzo libro della serie "Sinners", attualmente così composta:
  1. Sinner's Gin: Miki e Kane (QUI)
  2. Whiskey and Wry: Damien e Sionn (QUI)
  3. The Devil's Brew: racconto con protagonisti Miki e Kane
  4. Tequila Mockingbird: Forest e Connor
Livello di sensualità: hot
Inedito in Italia

Trama: Lieutenant Connor Morgan of SFPD’s SWAT division wasn’t looking for love. Especially not in a man. His life plan didn’t include one Forest Ackerman, a brown-eyed, blond drummer who’s as sexy as he is trouble. His family depends on him to be like his father, a solid pillar of strength who’ll one day lead the Morgan clan. No, Connor has everything worked out—a career in law enforcement, a nice house, and a family. Instead, he finds a murdered man while on a drug raid and loses his heart comforting the man’s adopted son. It wasn’t like he’d never thought about men — it’s just loving one doesn’t fit into his plans. Forest Ackerman certainly doesn’t need to be lusting after a straight cop, even if Connor Morgan is everywhere he looks, especially after Frank’s death. He’s just talked himself out of lusting for the brawny cop when his coffee shop becomes a war zone and Connor Morgan steps in to save him. Whoever killed his father seems intent on Forest joining him in the afterlife. As the killer moves closer to achieving his goal, Forest tangles with Connor Morgan and is left wondering what he’ll lose first—his life or his heart.

Il tenente Connor Morgan della divisione SWAT della polizia di San Francisco non era in cerca dell'amore. Soprattutto non dell'amore di un uomo. Il suo progetto di vita non includeva Forest Ackerman, un batterista biondo dagli occhi marroni che è tanto sexy quanto portatore di guai. La sua famiglia dipende da lui perchè sia come suo padre, un solido pilastro di forza che, un giorno, guiderà il clan Morgan. No, Connor ha già programmato tutto: una carriera nelle forze dell'ordine, una bella casa e una famiglia. Invece, trova un uomo assassinato durante un raid anti droga e perde il suo cuore mentre conforta il figlio adottivo dell'uomo. Non era che non avesse mai pensato agli uomini - è solo che amarne uno non rientrava nei suoi piani. Forest Ackerman certamente non ha bisogno di sbavare dietro ad un poliziotto etero, anche se Connor Morgan è ovunque egli guarda, soprattutto dopo la morte di Frank. Si è appena convinto a lasciar perdere il bel poliziotto muscoloso quando la sua caffetteria diventa una zona di guerra e Connor Morgan interviene per salvarlo. Chiunque abbia ucciso suo padre sembra intenzionato a fare in modo che Forest si unisca a lui nella vita ultraterrena. Mentre l'assassino è sempre più vicino a raggiungere il suo obiettivo, Forest è sempre più  vicino a Connor Morgan, e si sta chiedendo cosa perderà prima: la sua vita o il suo cuore?

Avevo amato Connor fin dal primo romanzo della serie ed ecco finalmente il suo libro! Connor è il maggiore dei numerosi fratelli Morgan, fa parte della SWAT ed ha sempre sentito la responsabilità di diventare come il padre e di non deludere lui o la famiglia. E' sempre stato molto supportivo e pretettivo nei confronti dei fratelli ed ha sempre immaginato la sua vita con una moglie e dei figli... fino al momento in cui si trova a consolare un disperato Forest. Forest ha un passato di abusi e violenza alle spalle, ha vissuto di espedienti nelle strade finchè non è stato "trovato" in un bidone delle immondizie da colui che diventerà poi suo padre adottivo; la sua morte violenta e inaspetatta lo lascia distrutto. Connor capisce subito che i sentimenti che gli ispira Forest sono troppo intensi e preziosi per essere ignorati; da uomo forte e deciso qual'è affronta la situazione, senza lasciarsi spaventare da niente e nessuno.
Se nei romanzi precedenti avevo apprezzato molto la famiglia Morgan, in questo mi hanno completamente conquistata: Donal (il padre) con la sua saggezza e il suo amore incondizionato per i figli, e Brigid (la madre) con la sua pazzia e la sua forza. Il ritmo del libro è incalzante e non ti lascia un attimo di respiro ma è anche molto dolce e delicato in alcuni passaggi.
Il prossimo sarà dedicato a Quinn Morgan, il fratello "anomalo", timido, silenzioso e che non fa parte della polizia... non vedo l'ora di leggerlo!
Voto: 7,5

Avete letto questo romanzo? Cosa ne pensate? Vi piacerbbe leggerlo?

Nessun commento:

Posta un commento