lunedì 22 settembre 2014

Un Incendio in Montagna di P.D. Singer




Titolo: Un Incendio in Montagna
Titolo Originale: Fire on the Mountain (2012)
Autore: P.D. Singer
Editore: Dreamspinner Press
Anno: 2014
Pagine: 229
Genere: Contemporaneo, M/M
Ambientazione: Rocky Mountains, Colorado, USA
Collegamenti con altri romanzi: si, è il primo libro della serie "Mountain", attualmente così composta:
  1. Un Incendio in Montagna - Fire on the Mountain: protagonisti Jake e Kurt
  2. Snow on the Mountain: Jake e Kurt
  3. Misteltoe on the Mountain (racconto): Jake e Kurt
  4. 8 Seconds on the Mountain (racconto): Jake e Kurt
  5. Fall Down the Mountain: Mark e Allan
  6. Cross the Mountain (racconto): Mark e Allan
  7. Storm on the Mountain (racconto): Mark e Allan
  8. Sugar on the Mountain (racconto): Mark e Allan
  9. Blood on the Mountain: Jake e Kurt
  10. Return to the Mountain: Seth e Gary
Livello di sensualità: hot

Trama:  Take a break from academics, enjoy the Colorado Rockies, fight a fire now and then. That’s all Jake Landon expected when he signed up to be a ranger. He’ll partner with some crusty old mountain man; they’ll patrol the wilderness in a tanker, speak three words a day, and Old Crusty won’t be alluring at all. A national forest is big enough to be Jake’s closet—he’ll spend his free time fishing. Except Old Crusty turns out to be Kurt Carlson: confident, competent, and experienced. He's also young, hot, friendly, and considers clothing optional when it’s just two guys in the wilderness. Sharing a small cabin with this walking temptation is stressing Jake’s sanity—is he sending signals, or just being Kurt? And how would Kurt react if he found out his new partner wants to start a fire of a different kind? Jake’s terrified—they have to live together for five months no matter what. Enough sparks fly between the rangers to set the trees alight, but it takes a raging inferno to make Jake and Kurt admit to the heat between them.

Prendersi una pausa dallo studio, godersi le Colorado Rockies e spegnere un incendio ogni tanto: questo è tutto ciò che Jake Landon si aspettava quando aveva deciso di fare il ranger. Avrebbe avuto come compagno un vecchio montanaro, avrebbero fatto dei giri di ricognizione su una jeep, scambiato poche parole, e il montanaro sarebbe stato tutto tranne che attraente. Un parco nazionale è abbastanza grande da nascondere il segreto di Jake, che ha deciso di passare il suo tempo libero a pescare. Se non fosse che il vecchio montanaro si rivela Kurt Carlson: competente, sicuro di sé e con parecchia esperienza. Per non parlare del fatto che è giovane, bello, amichevole, e considera i vestiti un optional quando si sta in mezzo alla natura insieme a un altro uomo. Condividere il piccolo rifugio con quella tentazione vivente mette a dura prova la resistenza di Jake: gli sta inviando dei segnali oppure è il comportamento abituale di Kurt? E come reagirebbe Kurt se scoprisse che il suo nuovo partner ha intenzione di occuparsi di incendi di tutt’altra natura? Jake è terrorizzato perché, qualsiasi cosa succeda, dovranno vivere insieme per cinque mesi. Tra i due ranger ci sono abbastanza scintille da far andare a fuoco gli alberi, ma servirà un inferno di fiamme per far ammettere a Jake e Kurt la passione che divampa tra loro.

E'il primo romanzo di P.D.Singer che leggo e sicuramente non sarà l'ultimo! Jake e Kurt devono passare mesi da soli in un rifugio, pattugliando i boschi per prevenire e spegnere eventuali incendi. Jake ha deciso di prendersi un anno sabbatico dagli studi per allontanarsi dalla sua vita e mettere ordine nelle sue emozioni: l'ultima cosa che desidera (e che si aspetta di trovare!) è un uomo giovane e attraente con cui passare la stagione degli incendi. Kurt è socievole, amato da tutti e corteggiato da ogni donna single della cittadina, ma anche lui nasconde segreti e delusioni con la sua facciata allegra e irriverente. Per la prima parte della stagione devono imparare a conoscersi e a fidarsi l'uno dell'altro ma quando iniziano a volere qualcosa di più nessuno dei due ha il coraggio di fare il primo passo... fino a quando gli eventi non precipitano. Un romanzo con un ritmo incalzante, in cui non c'è spazio per lungaggini o "tempi morti", e i cui protagonisti devono prendere il coraggio a due mani per sopravivere e per poter vivere finalmente la loro storia. Unica pecca il finale un pochino frettoloso ma, dato che ci sono dei seguiti, non vedo l'ora di leggerli!
Voto: 7,5

Avete letto questo romanzo? Cosa ne pensate? Vi piacerebbe leggerlo?

Nessun commento:

Posta un commento