venerdì 28 novembre 2014

Una Questione Personale di K.C. Wells



Titolo: Una Questione Personale
Titolo Originale: Making It Personal (2013)
Autore: K.C. Wells
Editore: Self Publishing
Anno: 2014
Pagine: 152
Genere: Contemporaneo, M/M
Ambientazione: Londra, UK
Collegamenti con altri romanzi: si, è il primo libro della serie "Personal", così composta
  1. Una Questione Personale - Making It Personal: protagonisti Blake e Will
  2. Personal Changes: Rick e Angelo (di prossima traduzione)
  3. More Than Personal (racconto): Blake e Will
  4. Personal Secrets: Ed e Colin
Livello di sensualità: hot

Trama: Blake Davis is in the closet. And he’s going to stay that way. Because if his father finds out he’s gay, Blake could lose everything he’s worked so hard to achieve during the last six years as CEO of Trinity Publishing, the fastest rising star in the publishing firmament. Not that coming out wouldn’t solve a couple of problems. Maybe then his father would stop trying to set him up with yet another empty-headed, social-climbing girlfriend. And better still, Blake could stop using that escort agency when he wants a night of hot sex with a cute guy… Will Parkinson has had a tough life so far, but he’s back on his feet. Okay, so he’s working as an escort – with ‘benefits’– to pay off his student loans, but that does have its advantages, such as the really hot guy who hired him. Yeah, Blake rocked his world last night – several times. So imagine how Will feels when he arrives to be interviewed for his dream job as PA in a publishing company, and the guy who’s hiring is….. Blake. And then things get really complicated…

Blake non ha ancora dichiarato al mondo di essere gay, né intende farlo. Perché se suo padre lo scoprisse, potrebbe perdere tutto quello che ha conquistato a fatica durante i sei anni da amministratore delegato della Trinity Publishing, astro nascente del firmamento editoriale. Eppure, fare coming-out gli porterebbe un bel po’ di vantaggi; ad esempio, suo padre potrebbe piantarla di combinargli appuntamenti con ragazzine sciocche, viziate e arriviste. E meglio ancora, Blake potrebbe smettere di ricorrere a un servizio di escort quando desidera una notte di sesso con un ragazzo carino… La vita non è stata generosa con Will Parkinson, ma l’uomo sa rimettersi in piedi. Certo, al momento lavora come accompagnatore – con prestazioni speciali – per pagare i debiti contratti al college, ma la situazione ha i suoi lati positivi; vogliamo parlare dell’ultimo cliente? Blake lo ha portato in paradiso – più di una volta. Quindi immaginate come si sentirà Will nel presentarsi al colloquio per il lavoro dei suoi sogni – assistente presso una casa editrice – e scoprire che il suo nuovo capo è… proprio Blake. Presente quando le cose si complicano?

Impossibile non amare questi due personaggi! Entrambi forti ma vulnerabili, feriti da chi avrebbe dovuto proteggerli ma pronti ad amare ancora, teneri ma con una volontà di ferro. La storia iniza subito con il botto: Blake ricorre ad un servizio di escort perchè non vuole trascorrere da solo il suo trentesimo compleanno e conosce Alec che gli fa passare una notte da sogno. Il mattino successivo Blake scopre che Alec è in realtà Will, il candidato al posto di suo assistente personale. Per fortuna ne Will ne Blake sono tipi da tirarsi indietro difronte ad una sfida... e che sfida! Mentre i due uomini iniziano a conoscersi meglio anche noi lettori capiamo meglio il loro passato e il perchè delle loro scelte. Ci sono delle scene davvero dolcissime che fanno da contraltare a situazioni dure e decisioni difficili, fino ad arrivare al finale, assolutamente perfetto. Non vedo l'ora di leggere anche i seguiti di questa storia che mi è entrata nel cuore e, anche se i protagonisti non sono Will e Blake, sono dei personaggi interessantissimi che abbiamo conosciuto in questo romanzo.
E poi, non dimentichiamocelo, è ambientata a Londra!
Voto: 8

Avete letto questo romanzo? Cosa ne pensate? Vi piacerebbe leggerlo? 

Nessun commento:

Posta un commento