giovedì 18 dicembre 2014

Amarsi e Odiarsi a Napoli di Carmela Esposito


Titolo: Amarsi e Odiarsi a Napoli
Autore: Carmela Esposito
Editore: autopubblicato
Anno: 2014
Pagine: 181
Genere: Contemporaneo
Ambientazione: Napoli, Italia
Collegamenti con altri romanzi: no
Livello di sensualità: lieve

Trama: Mariarca è una donna-manager di trent'anni che abita a Napoli in piazza Plebiscito. Lavora in una società importante in tutta Europa e collabora strettamente con il suo capo e fidanzato, Renato, manager e freddo-calcolatore come lei. Quando a sua sorella Geppina succede un guaio, Mariarca decide di farla pagare a chi gliel'ha procurato. Ci andrà di mezzo Salvatore, un camorrista con la pelle molto bianca che subirà la furia e il fascino della donna. Dopo il loro incontro, la vita - per entrambi - non sarà più la stessa.

E'stata una lettura abbastanza diversa dalle mie abituali. Per semplificare le mie idee in merito dividerò questa mia recensione tra gli aspetti positivi e negativi.
(ATTENZIONE: POSSIBILI LIEVI SPOILERS!)

Positivi:
  • la storia è interessante e la trama è abbastanza particolare poichè narra la storia di una donna forte che si trova, suo malgrado, impotente davanti all'amore per un uomo "sbagliato";
  • l'ambientazione: Napoli. La città e il suo interland sono parte viva e integrante della storia. Purtroppo non ci sono mai stata ma conto di rimediare a breve!
Negativi:
  • l'uso eccessivo di espressioni e inflessioni dialettali, nei dialoghi ma anche nella scrittura, rallenta la lettura e spezza spesso il ritmo;
  • una svolta imprevista che rende, in maniera del tutto inaspettata, il romanzo d'amore quasi un libro "splatter";
  • sinceramente non mi ha convinta il finale, sia con che senza capitolo aggiuntivo (anche se senza probabilmente il mio giudizio su questo libro sarebbe stato sicuramente negativo!);
  • incongruenze e "refusi" che rendono difficile seguire la storia in certi passaggi.
Detto ciò devo anche aggiungere che, per quanto mi riguarda, un romance deve avere l'happy-end. E' vero che a volte leggo anche opere che non hanno l'HEA, ma lo so in anticipo, e non si tratta di romance.
Voto: 6

Avete letto questo romanzo? Cosa ne pensate?

Nessun commento:

Posta un commento