sabato 14 marzo 2015

Xylophone di K.Z. Snow


Titolo: Xylophone
Autore: K.Z. Snow
Editore: Dreamspinner Press
Anno: 2012
Pagine: 162
Genere: Contemporaneo, M/M, Romance
Ambientazione: USA
Collegamenti con altri romanzi: no
Livello di sensualità: hot
Inedito in Italia

Trama: Il segreto più importante di Daren Boothe è centrato su un oggetto improbabile: uno xilofono. Questo segreto lo ha portato a sviluppare il suo alter-ego professionale, un ballerino sensuale e androgino. Quando Dare inizia il suo secondo (e considerevolmente più tranquillo) lavoro suonando il clarinetto in una band di polka, incontra un giovane uomo che accompagna la nonna a ballare. Ma Dare sa che anche quest'uomo nasconde un segreto. Jonah Day riconosce immediatamente il clarinettista. Tre anni prima si sono incrociati nell'ufficio di un terapeuta, ma entrambi hanno abbandonato la strada per la salute mentale. Nessuno dei due era pronto ad aprirsi sui traumi psicologici che li perseguitavano. Nel tentativo di curare le loro ferite, Dare e Jonah si avvicinano. Comprensione e empatia sono istantanee, accompagnate però da ambivalenza circa la loro crescente attrazione. Ma le ripercussioni per essere stati delle vittime sono molte. Ben presto, le stesse esperienze che Dare e Jonah hanno condiviso minacciano di separarli.

Daren Boothe's most significant secret centers on an unlikely object: a xylophone. That secret led him to develop his professional alter-ego, a sensual, androgynous dancer. When Dare begins his second (and considerably more wholesome) job playing clarinet in a polka band, he meets a young man who takes his grandmother out dancing. But Dare knows the man has his own secret. Jonah Day immediately recognizes the clarinetist. Three years earlier they crossed paths in a therapist's office, but they both abandoned that route to mental health. Neither was ready then to open up about the psychological traumas that haunted them. In an attempt to heal their wounds, Dare and Jonah turn to each other. Understanding and empathy come instantly, accompanied by ambivalence about their growing attraction. But the repercussions of victimization are many. Soon, the very experiences Dare and Jonah share threaten to drive them apart.

Recensione di Anita:

Un romanzo che parla di rinascita e riscatto da un passato segnato da traumi terribili e indelebili. Non è un libro facile da leggere ma devo dire che ho apprezzato molto il tatto con il quale l'autrice narra gli avvenimenti e la possibilità che da ai suoi personaggi di tornare a vivere ed essere felici. Inizialmente Daren e Jonah hanno in comune solo un passato di abusi ma, ben presto, capiscono che c'è altro tra di loro: hanno trovato un'anima simile che ha passato lo stesso inferno e che può anche essere l'unica via verso la felicità. Lo sviluppo del loro rapporto è lento e delicato e, pian piano, iniziano a guarire dalle loro ferite interiori trovando finalmente qualcuno a cui confidare anche i particolari più dolorosi: qualcuno che capisce veramente perche ha provato sulla propria pelle gli stessi traumi. Nonostante l'argomento trattato dal libro ho amato molto la dolcezza del finale e  la speranza con cui ci lasciano Dare e Jonah.
Voto: 8

Avete letto questo romanzo? cosa ne pensate?

Nessun commento:

Posta un commento