lunedì 22 giugno 2015

Sacrati di Kate Sherwood


Titolo: Sacrati
Autore: Kate Sherwood
Editore: Riptide Publishing
Anno: 2015
Pagine: 407
Genere: M/M, Fantasy Romance
Ambientazione: Impero di Torian ed Elkat
Collegamenti con altri romanzi: no
Livello di sensualità: warm
Inedito in Italia

Trama: Come membro dei Sacrati, l'élite della possente armata Torian, Theos è benedetto da una città piena di donne che vogliono avere i suoi figli, e una caserma piena di uomini fieri di combattere al suo fianco e di condividere il suo letto. Ha tutto quello che di cui ha bisogno, fino a quando non cattura Finnvid in un raid. Finnvid è in missione segreta per evitare l'invasione Torian della sua terra, Elkat. Essere ridotto in schiavitù dai soldati Torian non era nei suoi piani. Né è la sua orripilata fascinazione verso la promiscuità casuale dei guerrieri Sacrati. Gli uomini non dovrebbero stare con altri uomini, e lui non dovrebbe essere così attratto quando lo fanno. E sicuramente non dovrebbe essere incuriosito dal capo dei soldati che lo hanno catturato e progettano di invadere la sua casa. Per Theos, tutto sarebbe stato più facile se l'esasperante, bugiardo, sconcertante Elkati non fosse mai entrato nella sua vita, ma non riesce a stargli lontano. Quando tradimento e slealtà minacciano entrambe le loro nazioni, devono lavorare insieme per fermare una guerra che potrebbe distruggere le loro case per sempre, anche quando cominciano a mettere in discussione tutto ciò per cui stanno combattendo.

As an elite Sacrati fighter in the mighty Torian military, Theos is blessed with a city full of women who want to bear his children, and a barracks full of men proud to fight at his side and share his bed. He has everything he needs—until he captures Finnvid on a raid. Finnvid is on a secret mission to prevent the Torian invasion of his homeland Elkat. Being enslaved by Torian soldiers wasn’t in his plans. Neither is his horrified fascination with the casual promiscuity of the Sacrati warriors. Men should not lie with other men—and he should not be so intrigued when they do. He definitely should not be most intrigued by the leader of the soldiers who captured him and plan to invade his home. For Theos, everything would have been easier if the infuriating, lying, bewildering Elkati had never come into his life, but he can’t stay away. When betrayal and treachery threaten both their nations, they must work together to stop a war that could destroy their homes forever—even as they begin to question everything they’re fighting for.

Recensione di Anita:

Ho sempre avuto un debole per le storie con protagonisti ostaggi/carcerieri e per le dinamiche che si instaurano tra di loro... questa storia mi ha "catturato" (per restare in tema!) fin dalle primissime pagine. Theos e Finnvid non potrebbero essere più diversi: dedito alle battaglie il primo, riflessivo e più portato alla sottile arte della spia il secondo. Ma messi di fronte a sfide, tradimenti e pericoli rusciranno a cementare il riluttante attaccamento che nasce tra di loro.
Devo ammettere però che chi mi ha sorpresa di più è stato sicuramente Theos: dato il tipo di personaggio me lo aspettavo tutto muscoli, poco cervello e zero umorismo. Invece Theos è un uomo complesso, dalle mille sfacettature, che sorprende per la sua bontà d'animo, il suo rigore e la sua simpatia. E' un uomo semplice e tutto ciò che ha sempre voluto dalla vita è combattere fianco a fianco ai suoi uomini; è anche giusto e generoso ma si trova suo malgrado alle prese con tradimenti e intrighi politici.
Ho trovato molto affascinante il mondo fantasy creato dall'autrice, sopratutto l'impero Torian in cui uomini e donne sono divisi e "autonomi", in cui ognuno ha i suoi compiti e i suoi doveri per il bene più ampio della società.
Un romanzo che consiglio agli amanti del fantasy ma anche a chi cerca una storia d'amore condita con avventure e intrighi.
Voto: 8

Vi piacerebbe leggerlo? Cosa ne pensate?

Nessun commento:

Posta un commento