lunedì 8 giugno 2015

Top Men di G.A. Hauser


Titolo: Top Men
Titolo Originale: Top Men (2013)
Autore: G.A. Hauser
Editore: autopubblicato, disponibile in tutti i principali store on-line
Anno: 2015
Pagine: 224
Genere: Contemporaneo, M/M. Erotico, Romance
Ambientazione: Los Angeles, USA
Collegamenti con altri romanzi: si, è il terzo libro della serie "Hero" (ed attualmente anche l'unico tradotto in italiano), così composta
  1. Man to Man: protagonisti Josh e Tanner
  2. Two In Two Out: Blake e Hunter
  3. Top Men: Jeff e Mickey
Livello di sensualità: burning

Trama: Non appena il poliziotto Mickey Stanton, del Dipartimento di Polizia di Los Angeles, conosce Jeff Chandler, precedentemente operativo nel Dipartimento di Polizia di Seattle e da poco trasferito nella sua divisione, capisce di essere pazzo di lui. Vengono assegnati alla stessa auto di pattuglia e Mickey non riesce a credere alla sua buona stella quando, una sera, al termine del loro turno di lavoro, si confidano di essere entrambi gay. Da quel momento in poi i due iniziano una relazione focosa che sfocia spesso nel sesso durante i turni di lavoro. Attratto fortemente dai gusti sessuali di Mick, Jeff sa di poter trovare in lui un ottimo compagno di lavoro e di letto, ma dopo una brutta esperienza avuta a Seattle con un suo collega, Jeff non si sente pronto a impegnarsi con Mickey. Si troveranno a dover dividere lunghi turni di lavoro, situazioni molto pericolose e nonostante Jeff si fidi del suo compagno con tutto se stesso sul piano lavorativo, non riesce a farlo su quello affettivo, affidandogli il suo cuore.
Dal canto suo Mickey vuole l’amore vero, un rapporto esclusivo e un compagno con cui dividere il resto della sua vita. Quando la stanchezza e lo stress per il lavoro interferiranno con la loro precaria relazione, Mick e Jeff lotteranno per mantenere vivo il rapporto con appassionate schermaglie d’amore sia dentro che fuori dal letto. Riusciranno questi due giaguari a farcela? O il lavoro e la rabbia prenderanno il sopravvento? A volte la risposta è proprio seduta lì accanto a te, nell’auto di pattuglia.

LAPD cop Mickey Stanton knew the minute the new guy, Jeff Chandler, a transfer from Seattle PD ended up in his division, he was crazy about him. Ending up in the same patrol car working as partners, Mickey couldn’t believe his luck when one late evening at the end of shift, they revealed to each other their sexual preference. From that moment on, the two of them began a fiercely wild love affair which included risqué sex on duty. Craving Mick’s violent style of sex, Jeff knew he’d found a compatible partner on the job as well as in the bedroom, but after being burned by another lover, an officer in Seattle, Jeff was hesitant to commit to Mickey. Working long shifts, getting into dangerous situations together, Jeff trusted Mickey with his life, but not his heart. And Mickey craved that one true love, an exclusive pairing, and a life partner to share his life with. As the exhaustion and stress of the job compete with their volatile relationship, Mick and Jeff struggle to keep what they have alive as the battles between them are as passionate as the sexual bouts. Can the two big cats, the sworn officers of LAPD make it happen? Or will the job and the anger separate these top men? Sometimes the answer is sitting in a patrol car by your side.

Recensione di Anita:

Essendo un romanzo erotico, il sesso, ovviamente, gioca un ruolo molto importante in questa storia: un sesso spesso violento o estremo e vissuto in luoghi o situazioni pericolosi.
Ma non c'è solo il sesso: ci sono anche i sentimenti fortissimi che prova Mick per Jeff, i dubbi del poliziotto di Seattle per una storia così intensa e totalizzante nata troppo in fretta, la paura di rimanere feriti nuovamente dall'amore... A far da contorno alla loro storia ci sono le fatiche e i pericoli dei turni interminabili come poliziotti di pattuglia in una città vivace e difficile come Los Angeles.
Devo dire che, come al solito, ho preferito la parte legata ai sentimenti tra i due ma ho trovato comunque il racconto ben bilanciato tra le varie componenti. L'unica critica che mi sento di fare è nei confronti di Mickey che a volte ho trovato petulante come un bimbo viziato che vuole il suo giocattolo a tutti i costi: si riscatta solo quando riesce finalmente a capire il perchè delle paure e dei dubbi del suo amato, diventando finalmente più comprensivo ed empatico.
Ora sono troppo curiosa di leggere anche gli altri romanzi della serie: i protagonisti dei libri precedenti fanno delle comparse in "Top Men" poichè sono amici della nostra coppia di poliziotti, e sono tutti uomini mooolto interessanti!
Voto: 7,5

Avete letto questo romanzo? Cosa ne pensate?

Nessun commento:

Posta un commento