mercoledì 1 luglio 2015

Professione Killer di Patricia Logan


Titolo: Professione Killer
Titolo Originale: Verified Kill (2014)
Autore: Patricia Logan
Editore: Westburg Publishing
Anno: 2015
Pagine: 180
Genere: Contemporaneo, M/M, Erotico
Ambientazione: Texas, USA
Collegamenti con altri romanzi: si, è il primo libro della serie "Gli Assassini", così composta
  1. Professione Killer - Verified Kill: protagonisti Walker e Callum
  2. Confirmed Kill: Ichiro e Vasili
Livello di sensualità: burning

Trama: Walker Easton ha scelto di vivere in solitudine e non se n’è mai pentito, finché il suo amante occasionale, Emilio, muore davanti ai suoi occhi e a quel punto l’uomo non può più ignorare i dubbi che lo assillano. Avrebbe potuto fare qualcosa per salvargli la vita? Sarebbe stato meglio resistere a quel desiderio profondo e incontenibile di appartenere a qualcuno? Smarrito e incerto per la prima volta in vita sua, Walker sente dissolversi il coraggio che l’ha sempre caratterizzato. Quando gli viene assegnato un nuovo incarico, gli tornano alla mente le ultime parole di Emilio: «Chi piangerà la tua morte, Walker?» In quel momento decide di imboccare un cammino da cui non potrà più fare ritorno e il coinvolgimento di un vecchio amico, lo pone davanti a una scelta a dir poco impossibile. Callum Tryst è un pericolo vivente. Giovane e arrogante, è indubbiamente uno dei migliori killer in circolazione: spietato nel perseguire le sue vittime, non sa tuttavia di avere lui stesso un bersaglio dipinto sulla schiena. Quando sulla sua strada incontra un cecchino professionista, è convinto di aver trovato pane per i suoi denti… ma sarà davvero così? O forse un secondo nemico è quel che gli occorre per sconfiggere il primo? Per la prima volta in vita sua, il giovane si ritrova a chiedersi: che senso ha la vita se non vuoi bene a nessuno? Una coppia decisa a farsi giustizia nel solo modo che conosce, in una disperata corsa contro il tempo. Uno scenario dove la lotta è diversa da come l’hanno sempre concepita. Le vecchie convinzioni rischiano di portarli alla morte e da morti non si può più amare.

Walker Easton has chosen a life of solitude and it’s always suited him well. When a young lover is viciously taken from him, he begins to reevaluate his connection with Emilio. Could he have saved the young man, had he resisted the deep seated desire to belong to someone? Lost and uncertain for the first time in his life, his bravado is slipping away. When he’s given his next filthy assignment, he remembers Emilio’s final words to him… “Who will grieve for you when you are gone, Walker?” His next choices set him on a dangerous path where there is no turning back and when an old friend gets in the way, he has an impossible decision to make. Callum Tryst is a dangerous man in his own right. Young and cocky and undeniably one of the finest assassins alive, he goes after a target not knowing that there is one painted on his own back. When he crosses paths with a career sniper, he finally meets his match… or does he? Callum learns the hard way that perhaps the best weapon against his enemy is another enemy. He finds himself asking the question, “If I’ve never ever cared about anyone, did I ever really matter?” Join the pair as they meet out justice as only they know how, in a desperate fight to the finish… and the discovery that the fight is not as they always assumed it to be. Assumptions get you killed… and dead men cannot love.

Recensione di Anita:

Era da quando avevo letto la trama di questo interessantissimo romanzo che non vedevo l'ora di leggerlo... lo sapete ormai: ho un debole per i bad boys! In questo caso sono addirittura due killer professionisti (più "bad" di così!) ma nonostante la loro "professione" operano con un codice morale molto forte.
Negli ultimi anni, però, Walker è spinto ad agire solo dalla sete di vendetta nei confronti di chi ritiene responsabile per la morte del suo amato Emilio; ora ha finalmente la possibilità di farsi giustizia ma qualcosa lo porterà a fermarsi e poi a fermare il giovane "concorrente" che ha avuto l'incarico di eliminare la "preda" di Walker. L'incontro tra i due killer è davvero bollente e darà il via a tutta una serie di complicazioni che porteranno i due a diventare inseparabili.
Ho amato molto Walker con il suo volto sfregiato e la sua sete di vendetta ma ho apprezzato moltissimo anche Callum, un uomo giovane ma reso cinico e disilluso da una vita difficile e da un trauma indelebile.
Non posso non menzionare anche i personaggi che gravitano attorno ai nostri protagonisti ed in particolare i dom dell'esclusivo club "Invitation Only" e Rome: sono personaggi molto intriganti che fanno parte di altre serie della Logan e che non mi farò sfuggire!
Voto: 8

Avete letto questo romanzo? Cosa ne pensate? Vi piacerebbe leggerlo?

Nessun commento:

Posta un commento