lunedì 27 luglio 2015

Spiral di Monica Lombardi


Titolo: Spiral
Autore: Monica Lombardi
Editore: Emma Books
Anno: 2015
Pagine: 299
Genere: Contemporaneo, M/F, Romantic Suspense
Ambientazione: Europa
Collegamenti con altri romanzi: si, fa parte della serie "GD Team". "Vengono dalle forze speciali e dall’intelligence. Sono i migliori. Li ha scelti e li ha voluti lui, David G. Langdon, per affrontare le missioni che tutti ritengono impossibili. Benjamin "Buck" Buckler, Jaime "Jet" Travis, Nicole Kelly e Ariel Levy, detto Digger: sono il GD Team." (fonte Goodreads)
  1. Nicky (novella): prequel con protagonisti Nicky e Jet (QUI)
  2. Vertigo: Alex e Buck (QUI)
  3. Alex (novella): Alex, Buck e David (QUI)
  4. Free Fall: Nicky e Jet (QUI)
  5. GD Team - La Guida (QUI)
  6. Spiral:
Livello di sensualità: warm

Trama: Ariel Levy, detto Digger, ha sempre difeso la sua privacy anche dagli altri membri del Team: non è una scelta, è qualcosa che deve fare. La sua famiglia è stata smembrata, due volte, e ora Digger teme che anche quella sorella che, da bambina, teneva il suo cuore tra le mani, possa essere in pericolo. David G. Langdon rientra alla base dopo gli eventi che hanno sconvolto la vita della sua Alex. Il Team è ancora alla ricerca dell’Olandese, sospettato di essere il responsabile dell’attentato in cui anche GD ha rischiato la vita. L’uomo finora senza volto si è macchiato di un nuovo delitto, ma continua a scivolare tra le maglie della rete che il Team cerca invano di stringere attorno a lui, rimanendo nell’ombra. I misteri attorno al Team si infittiscono. Per avere risposte, GD dovrà ancora una volta cercare nel passato, nel suo passato, e trovare nel presente alleati preziosi: una donna sopravvissuta a stento ai suoi due uomini, un soldato in cerca di un modo per curare una ferita forse insanabile. Il mondo del Team è pericoloso, ma può risolvere, può sanare.

Recensione di Anita:

Una doverosa avvertenza: il GD Team crea dipendenza! (E io sono già in fase di astinenza...)
In questo nuovo capitolo abbiamo una storia più "corale": ritroviamo tutti i nostri protagonisti alle prese con un nemico subdolo e crudele del quale però finalmente conosciamo l'identità anche se non completamente le motivazioni. In una trama non ancora integralmente dipanata capiamo che nulla accade (o è accaduto) per caso, che il male stà tessendo una tela d'odio e vendetta che nulla può, però, di fronte ai sentimenti, alla lealtà e alla forza che tengono insieme il team e chi gli gravita intorno.
Devo poi menzionare le new entry tra i protagonisti: se già avevo apprezzato Paul in "Free Fall" qui mi ha completamente conquistata con la sua ruvidezza e il suo cuore d'oro, per non parlare di Konstantin, Irina....
Una serie che mi affascina sempre di più, in cui ogni romanzo è ancora più adrenalinico e "addictive" del precedente, senza perdere assolutamente lo smalto!
P.S.: Le ambientazioni: Monica riesce con pochi, vividi tratti a rendere "vive" le ambientazioni dei suoi romanzi: che siano metropoli come Mosca o Parigi, parchi, vie e perfino hotel, sembra propio di vedere le location narrate.
P.P.S.: se già prima era difficile scegliere il mio "uomo" preferito ora, con le nuove aggiunte e le nuove informazioni, è diventata un "Mission Impossible"!!!
Voto: 8,5

Avete letto questo romanzo? E la serie? cosa ne pensate?

2 commenti:

  1. Grazie Anita per questa bella recensione <3
    Il Team è una straordinaria avventura per me, un mondo vivo e ricco di personaggi che continuano a svelarmi "pezzi" di storia che chiedono di essere raccontati - come la vicenda di Konstantin e Irina, appunto.
    Quanto a Hogan, ha rubato il cuore anche a me. Come quell'altro ragazzaccio di Jet. :)
    Grazie ancora e a presto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Monica, spero proprio che i personaggi di questo meraviglioso team continuino a svelarlti le loro storie ancora a lungo!
      A presto!

      Elimina