lunedì 31 agosto 2015

Credimi di L.A. Witt


Titolo: Credimi
Titolo Originale: Trust Me (2011)
Autore: L.A. Witt
Traduttore: Viola Lodato
Editore: Triskell Edizioni
Anno: 2015
Pagine: 310
Genere: Contemporaneo, M/M, Romantic Suspense
Ambientazione: USA
Collegamenti con altri romanzi: si, è il secondo libro della serie "Cover Me", attualmente così composta
  1. Coprimi - Cover Me: protagonisti Andrew e Nick (Potete trovare QUI la mia recensione)
  2. Credimi - Trust Me: Brian e James
  3. Search Me: Andrew e Nick
Livello di sensualità: hot

Trama: Sulla scena di un multiplo omicidio, che è orribile anche per un investigatore navigato, Brian Clifton rimane sbalordito nel vedere che una delle vittime somiglia in modo inquietante a James, il suo ragazzo. Mentre le similitudini continuano ad aumentare, i cadaveri fanno altrettanto... e le prove indicano che il killer è proprio James. James non è stato onesto con Brian da molto prima della sparatoria. È stato evasivo. Oh, e c’è quel piccolo dettaglio: ha omesso di dire al compagno di essere uno spacciatore con il vizio del gioco d’azzardo. Forse James non è il fidanzato migliore del mondo, ma scongiura Brian di credere alla sua innocenza. In effetti, chiunque abbia premuto il grilletto vuole senza dubbio finire ciò che ha iniziato, e Brian è l’unico di cui James si fida per essere protetto. Ma quanto è disposto a rischiare Brian per proteggere un uomo che forse neanche conosce?

On the scene of a multiple murder that’s grisly even for a veteran homicide detective, Brian Clifton is stunned when one of the victims bears an uncanny resemblance to his boyfriend, James Merrill. As the similarities keep piling up, so do the bodies...and the evidence pointing to James as the killer. Since long before the shooting, James has been dishonest. He’s been evasive. Oh, and there’s that minor little detail he withheld from Brian about being a gambling-addicted drug dealer. He may not be the best boyfriend in the world, but he begs Brian to believe he’s no murderer. In fact, whoever did pull the trigger undoubtedly wants to finish what they started, and Brian is the only one James trusts to keep him safe. But how much is Brian willing to risk to protect a man he may not even know?

Recensione di Anita:

Avevo amato moltissimo il primo romanzo della serie, "Coprimi", ma devo ammettere che questo secondo volume mi ha preso ancora di più! Seppur avevo intuito precocemente durante la lettura chi fosse il colpevole, ho apprezzato moltissimo le scelte dell'autrice per spiegare al lettore la vicenda e il coinvolgimento dei vari attori.
Brian e James stanno avendo dei seri problemi di coppia: James è scostante e sfuggente e Brian teme che lo stia tradendo. Ma quando i due sembrano arrivati al capolinea come coppia, la situazione diventa drammatica e verranno finalmente a galla i veri sentimenti e la verità, molto più complessa e ingarbugliata di quanto si potrebbe immaginare. 
Come mi aspettavo da un romanzo di questa bravissima autrice i nostri due protagonisti dovranno attraversare momenti dolorosi ed ostacoli terribili, sudandosi e guadagnandosi il meritato lieto fine!
Voto: 8,5

Avete letto questo romanzo? Cosa ne pensate? Vi piacerebbe leggerlo? 

Nessun commento:

Posta un commento