domenica 20 settembre 2015

Sloe Ride di Rhys Ford


Titolo: Sloe Ride
Autore: Rhys Ford
Editore: Dreamspinner Press
Anno: 2015
Pagine: 246
Genere: Contemporaneo, M/M, Romantic Suspense
Ambientazione: San Francisco, USA
Collegamenti con altri romanzi: si, è il quarto libro della serie "Sinners", attualmente così composta:
  1. Sinner's Gin: Miki e Kane (QUI)
  2. Whiskey and Wry: Damien e Sionn (QUI)
  3. The Devil's Brew: racconto con protagonisti Miki e Kane
  4. Tequila Mockingbird: Forest e Connor (QUI)
  5. Sloe Ride: Quinn e Rafe
Livello di sensualita: hot
Inedito in Italia

Trama: Non è facile essere un Morgan. Soprattutto quando i cadaveri iniziano ad accumularsi e non c'è un bel niente che tu possa fare al riguardo. Quinn Morgan non è mai stato conforme allo stampo della sua famiglia. Sognava una vita con i libri, invece di distintivi e conoscenza invece di diritto nonchè una vita con Rafe Andrade, cattivo ragazzo amico dei suoi fratelli maggiori e l'uomo che ha spezzato il suo cuore quando era molto giovane. Rafe Andrade è tornato a casa a leccarsi le ferite dopo l'espulsione dalla band che ha contribuito a creare. Tossicodipendente in riabilitazione, Rafe passa il suo tempo a sguazzare nei sensi di colpa, fino a quando si ritrova di fronte alla sua dipendenza originale, Quinn Morgan - la ragione per cui è fuggito dalla città, in primo luogo. Quando Rafe sente che i "Sinners" sono alla ricerca di un bassista, sa che è la possibilità di riscattarsi, ma mentre un pazzo assassino si avvicina a Quinn, Rafe è disposto a sacrificare tutto, compreso se stesso, per mantenere il suo donchisciottesco Morgan sano e salvo.

It isn’t easy being a Morgan. Especially when dead bodies start piling up and there’s not a damned thing you can do about it. Quinn Morgan never quite fit into the family mold. He dreamed of a life with books instead of badges and knowledge instead of law—and a life with Rafe Andrade, his older brothers’ bad boy friend and the man who broke his very young heart. Rafe Andrade returned home to lick his wounds following his ejection from the band he helped form. A recovering drug addict, Rafe spends his time wallowing in guilt, until he finds himself faced with his original addiction, Quinn Morgan—the reason he fled the city in the first place. When Rafe hears the Sinners are looking for a bassist, it’s a chance to redeem himself, but as a crazed murderer draws closer to Quinn, Rafe’s willing to sacrifice everything—including himself—to keep his quixotic Morgan safe and sound.

Recensione di Anita:

Finalmente il romanzo con protagonista il Morgan "atipico"!!! La serie "Sinners" mi ha rapito fin dal primo libro, ho seguito con trepidazione tutte le vicende dei fratelli Morgan, della loro pazza famiglia e dei loro affascinanti compagni ma non vedevo l'ora di conoscere la storia del taciturno Quinn. Quinn, a differenza dei suoi fratelli (tutti impegnati nelle varie forze di polizia o vigili del fuoco), è un intellettuale ed insegna all'università. Nonostante l'amore incondizionato della sua famiglia non ha avuto una vita facile ed anzi, nel passato ha anche avuto momenti molto bui. Una costante però ha caratterizzato da sempre la sua vita: l'attrazione e l'amore per Rafe, ragazzaccio terribile amico dei suoi fratelli. Rafe e' riuscito a raggiungere vette inimmaginabili nella sua carriera come chitarrista rock, ma è anche riuscito a mandare tutto all'aria a causa della sua corsa autodistruttiva con l'utilizzo di droghe. Ma quando un pazzo prenderà di mira Quinn, Rafe troverà la forza e le risorse necessarie  per aiutare l'uomo che non ha mai osato amare.
Inutile dirvi che ho divorato questo romanzo... ora mi toccherà aspettare secoli per il prossimo della serie... sigh!
Voto: 8

Avete letto questo romanzo? Vi piacerebbe leggerlo? Cosa ne pensate?

Nessun commento:

Posta un commento