lunedì 26 ottobre 2015

Anteprima: Maschere Veneziane di Kim Fielding


Titolo: Maschere Veneziane
Titolo Originale: Venetian Masks (2013)
Autore: Kim Fielding
Traduttore: Eledh Armata
Editore: Dreamspinner Press
Data di Pubblicazione Prevista: 27 Ottobre 2015
Pagine: 237
Genere: Contemporaneo, M/M, Romance
Ambientazione: Venezia, Italia
Collegamenti con altri romanzi: no
Livello di sensualità: warm

Trama: Jeff Dawkins è stato lasciato dal suo partner con un mutuo che non può permettersi e un paio di biglietti non rimborsabili per una vacanza di un mese in Europa. Nonostante la sua riluttanza a viaggiare, Jeff decide di partire comunque. Dopotutto, ha già pagato. Mette in valigia un Kindle pieno di romanzi gay e arriva a Venezia trepidante. Lì incontra il bellissimo e affascinante Cleve Prieto, un americano che vive all’estero, che gli offre di fargli da guida turistica. Jeff ha molti sospetti – non è nato ieri e qualcosa gli dice che Cleve non gliela racconta giusta – ma tutto è meglio che girare per i canali da solo. Grazie a lui, Jeff s’innamora di Venezia e inizia a riconciliarsi con il passato. Per la prima volta, si ritrova anche a provare dei sentimenti per qualcun altro. Ma non può essere sicuro di chi sia quella persona, perché il passato di Cleve rimane un mistero avvolto dalle bugie. Poi una figura oscura riemerge dal passato di Cleve e Jeff deve scegliere se lasciare che questi scappi da solo o unirsi a lui in una corsa disperata attraverso l’Europa centrale. Forse Jeff riuscirà finalmente a vedere dietro la maschera di Cleve, se sopravvivrà al viaggio.

Jeff Dawkins’s last partner left him with a mortgage he can’t afford and nonrefundable tickets for a month’s vacation in Europe. Despite a reluctance to travel, Jeff decides to go on the trip anyway. After all, he’s already paid for it. He packs a Kindle loaded with gay romance novels and arrives in Venice full of trepidation. There he meets the handsome and charming expat Cleve Prieto, who offers to serve as his tour guide. Jeff has serious misgivings—he wasn’t born yesterday, and something about Cleve doesn’t sit right—but anything is better than wandering the canals alone. With Cleve’s help, Jeff falls in love with Venice and begins to reconcile with his past. For the first time, Jeff finds himself developing strong feelings for someone else. But he can’t be sure who that person is because Cleve’s background remains a mystery embroidered with lies. Then a dark figure from Cleve’s past appears, and Jeff must choose whether to let Cleve flee alone or to join him on a desperate run through central Europe. Maybe Jeff will finally be able to see behind Cleve’s masks—if he survives the journey.

Recensione di Anita:

Questo romanzo si è rivelato una splendida sorpresa: la trama mi ispirava parecchio ma non avrei mai pensato che mi sarei innamorata a tal punto del libro e dei suoi protagonisti!

Cosa ho amato?
  • Venezia: è stato molto interessante e divertente vedere una delle città che amo di più (e che visito più spesso) attraverso gli occhi di uno straniero. Concordo con molte delle opinioni espresse dalla Fielding tramite i suoi personaggi ed ho trovato intelligente e senza troppi stereotipi la sua descrizione della città e dei suoi abitanti.
  • Jeff: non posso dirvi il perchè altrimenti farei degli spoiler ma ho adorato quest'uomo, i suoi limiti e la sua caparbietà.
  • Cleve. Cleve rientra nella tipologia di personaggi per cui ho da sempre un debole: buttato fuori casa quando era ancora un'adolescente ha dovuto arrangiarsi come poteva per sopravvivere, facendo anche delle scelte sbagliate che, ahimè, lo perseguitano ancora.
  • Il ritmo: questa vicenda non concede un attimo di pausa. Tra viaggi, inseguimenti e fughe mantiene un ritmo veloce e avvincente ma, anche quando non stanno scappando, i due protagonisti ci tengono costantemente in bilico con i loro sentimenti.
  • La dolcezza: senza essere mai stucchevole riesce a regalarci delle scene dolcissime.  
 Cosa non ho amato?
  • Mmm, vediamo... Nulla!!!!
In poche parole questo libro mi ha sopresa, mi ha fatto emozionare e mi ha tenuto incollata fino alla fine: cosa posso chiedere di più?
Voto: 9

Leggerete questo romanzo? Cosa ne pensate? 

3 commenti:

  1. Wow,dopo una recensione del genere mi sa che se qualcuno era indeciso ora non avrà più dubbi.

    RispondiElimina
  2. Wow,dopo una recensione del genere mi sa che se qualcuno era indeciso ora non avrà più dubbi.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Avery!!! Spero davvero che questo romanzo riesca a sorprendere altri lettori come ha sorpreso me! E domani trascorrerò la giornata a Venezia: leggere questo libro mi ha fatto venire una gran voglia di tornarci!!!!

      Elimina