venerdì 16 ottobre 2015

Violated di Jamie Fessenden


Titolo: Violated
Autore: Jamie Fessenden
Editore: Dreamspinner Press
Anno: 2015
Pagine: 256
Genere: Contemporaneo, M/M, Romance
Ambientazione: New Hampshire, USA
Collegamenti con altri romanzi: no
Livello di sensualità: warm
Inedito in Italia

Trama: Derek Sawyer pensa di avere tutto, una buona posizione lavorativa, un fidanzato, un cane, e anche una nuova casetta sul lago fino a quando un viaggio d'affari con il suo manager e migliore amico Victor, manda in frantumi il suo mondo. Una notte da ubriachi nella loro camera d'albergo porta alla violenza e alla violazione più intensamente personale che Derek abbia mai sopportato. Come se l'umiliazione di dover lavorare con il suo assalitore ogni giorno non fosse abbastanza , Victor denuncia Derek per molestie sessuali. Ora è senza un lavoro, senza un fidanzato, e l'ipoteca sulla casa è in scadenza. L'agente Russ Thomas ha già lavorato con vittime di stupro e non ci vuole molto perchè capisca la verità nel racconto di Derek. Con il suo sostegno, Derek finalmente denuncia il reato, mesi dopo che è successo. Ma gli ordini restrittivi e gli avvocati aumentano ulteriormente la rabbia di Victor verso Derek, e anche se sta nascendo un rapporto tra Derek e il poliziotto, Russ non può essere lì tutto il tempo per proteggerlo.

Derek Sawyer thinks he has it all—a high-salaried position, a boyfriend, a dog, even a new cabin on the lake—until a business trip with his manager and best friend, Victor, shatters his world. One night of drunken horsing around in their hotel room leads to the most intensely personal violation Derek has ever endured. As if the humiliation of working under his attacker every day isn’t enough, Victor reports Derek for sexual harassment. Now he’s without a job, without a boyfriend, and the mortgage on the cabin is due. Officer Russ Thomas has worked with rape victims before, and it doesn’t take him long to sort out the truth in Derek’s tale. With his support, Derek finally reports the crime, months after it happened. But restraining orders and lawyers further Victor’s anger toward him, and even though a relationship develops between Derek and the policeman, Russ can’t be there to protect him all the time.

Recensione di Anita:

Dopo il meraviglioso e struggente "I Resti di Billy", non mi aspettavo nulla di meno da questo nuovo romanzo di Jamie Fessenden. Questo autore riesce a narrare storie e situazioni drammatiche e delicate con un tatto e una sensibilità non comuni. In questo caso si parla di stupro: Derek, un uomo sicuro di sè, con una buona posizione ed un fidanzato, viene violentato da uno dei suoi migliori amici durante un viaggio di lavoro. Il modo in cui il suo mondo interiore ed esteriore vanno in frantumi è descritto magistralmente dall'autore: il crollo dell'autostima, gli attacchi di panico, la vergogna, il dubbio e un circolo vizioso nel quale Derek rischia di venire rissucchiato.
Oltre al trauma subito Derek deve vedersela anche con i dubbi e la cattiveria di Tim, il suo fidanzato; contrapposto all'egoismo stupido e crudele di Tim abbiamo però l'altruismo, il supporto e l'affetto di Russ.
Pur non essendo facile da leggere ho amato moltissimo questa storia: l'autore non addolcisce la pillola, non ci risparmi particolari realistici (senza però indugiare mai in situazioni particolarmente disturbanti) e non fa stare magicamente bene Derek ma fa compiere ai suoi protagonisti e al lettore un percorso di lenta guarigione e rinascita interiore ed esteriore.
Voto: 8,5

Avete letto questo romanzo? Cosa ne pensate?

4 commenti:

  1. Ho letto questo bellissimo romanzo, che spero venga tradotto in italiano perchè tratta di un argomento duro ma reale. Purtroppo non sono solo le donne a subire violenza e quando accade con un uomo, se possibile, per quest'ultimo è ancora più difficile da affrontare perchè la maggior parte delle persone non crede possibile che un uomo non sia in grado di difendersi da un suo simile. E invece succede. Più spesso di quanto uno non possa pensare. Questo romanzo mi ha fatto soffrire tanto, ma è anche pieno di speranza. Per fortuna al mondo esistono persone come Russ.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non so perchè non è comparso il mio nome... Sono Francesca Giraudo

      Elimina
    2. Ciao Francesca!!! Concordo assolutamente con te: leggere questo romanzo non è stato facile ma ho apprezzato moltissimo sia il realismo che la speranza che l'autore infonde nel suo romanzo. Speriamo arrivi presto anche da noi, merita davvero!

      Elimina
  2. Concordo. Non vedo l'ora di leggerlo di nuovo in italiano! <3

    RispondiElimina