martedì 8 dicembre 2015

Murder in Pastel di Josh Lanyon


Titolo: Murder in Pastel
Autore: Josh Lanyon
Editore: JustJoshin Publishing Inc.
Anno: 2015
Pagine: 224
Genere: Contemporaneo, M/M, Mystery
Ambientazione: California, USA
Collegamenti con altri romanzi: no
Livello di sensualità: warm
Inedito in Italia

Trama: Dieci anni fa Cosmo Bari svanì, portando con sé il suo leggendario capolavoro, "Virgin in Pastel". Da quel giorno nessuno nella colonia artistica balneare di Steeple Hill ha saputo più nulla dell'eccentrico pittore. Circondato da una famiglia allargata formata dai colorati colleghi di Cosmo, lo scrittore di libri gialli Kyle Bari crede di aver fatto i conti con l'essere stato abbandonato dal suo famoso padre. Poi l'uomo di cui è da sempre innamorato, Adam MacKinnon, arriva con il suo nuovo partner Brett, bello ma velenoso. Brett ha un istinto infallibile per i punti deboli degli altri e presto la colonia tranquilla inizia a ribollire con ostilità e sospetto mentre Brett lascia intendere di sapere cosa sia successo all'artista scomparso.

Ten years ago Cosmo Bari vanished, taking with him his legendary masterpiece, Virgin in Pastel. Since that day no one in the seaside art colony of Steeple Hill has heard from the eccentric painter. Surrounded by an extended family of Cosmo’s colorful compatriots, mystery writer Kyle Bari believes he has come to terms with being abandoned by his famous father. Then his ex-lover Adam MacKinnon arrives with his new partner, the beautiful but poisonous, Brett. Brett has an unerring instinct for other people’s weak spots and soon the quiet colony is seething with hostility and suspicion as Brett begin to hint he knows what happened to the missing artist.

Recensione di Anita:

Come ci spiega Josh alla fine del romanzo, "Murder in Pastel" è stato scritto quasi contemporaneamente a "Ombre Fatali" e ne condivide alcuni aspetti: Kyle ha lo stesso disturbo cardiaco di Adrien e fa lo scrittore di libri gialli. Ma le similitudini finiscono qui. Questa storia è completamente diversa e anche i suoi protagonisti lo sono. Kyle è cresciuto senza la madre e con un padre artista, sempre assente fino a quando poi non è sparito definitivamente. E' da sempre innamorato di Adam (un allievo del padre di qualche anno più vecchio di Kyle) che però ha sempre mantenuto le distanze, sia metaforicamente che fisicamente; ora è tornato dopo molti anni alla colonia di artisti portando con se il pericoloso Brett. Il loro arrivo dà nuovamente il via alle speculazioni su cosa sia effettivamente successo a Cosmo (e al suo capolavoro) e porterà a risvolti drammatici.
Come sempre in una storia scritta da Josh Lanyon, la parte mystery è ben architettata e organizzata: ho trovato molto credibili le spiegazioni e le vicissitudini narrate. Mi hanno convinto molto anche i personaggi e le relazioni che si instaurano tra loro. Un solo appunto: ho trovato un pò debole Adam, che viene messo in secondo piano dalla personalità di Brett e Kyle, dei quali è troppo pronto ad accettare capricci e comportamenti immaturi.
Voto: 8


Cosa ne pensate? Leggerete questo romanzo?

Nessun commento:

Posta un commento