domenica 31 gennaio 2016

Incursion di Aleksandr Voinov


Titolo: Incursion
Titolo Originale: Incursion  (2012)
Autore: Aleksandr Voinov
Traduttore: Martina Nealli
Editore: Self Publishing
Anno: 8 Dicembre 2015
Pagine: 80
Genere: sci-fi, M/M
Ambientazione: un mondo futuristico
Collegamenti con altri romanzi: no
Livello di sensualità: hot

Trama:  A volte ci si ritrova a combattere con le spalle al muro: l’'importante è scegliere il muro giusto. Quando le autorità locali gli ordinano di dare la caccia a una spia glyrinny capace di mutare forma, Kyle Juenger non ha alternative. Del resto, la ricompensa gli serve per sostituire le gambe paralizzate con un paio di arti cybernetici, e forse coi crediti rimasti riuscirà persino a fare ritorno al suo pianeta natio. Inoltre, ha un buon motivo per disprezzare i mutanti, mostri mangia-cervelli le cui armi gli sono costate le gambe. Le uniche informazioni di cui dispone portano alla Scorpion, una navetta di ventura armata fino ai denti. Il pilota e capitano, Grimm, è un personaggio affascinante: incarna tutto quello che Kyle ha perso insieme alle gambe, ed è persino del suo stesso pianeta. In più, appartiene alla casta guerriera – in parte monaco, in parte salvatore. Ma la purezza e gli ideali di Grimm sono stati distorti dalla vita da mercenario, e Kyle è costretto a mantenere la copertura di criminale in fuga. Questo non impedisce a Grimm di mostrare interesse, né lo dissuade dal ripetere che Kyle è molto più della somma del suo passato e delle sue inutili gambe. Ma Kyle ha altro a cui pensare: ad esempio, rintracciare un pericoloso mutante che potrebbe spacciarsi per chiunque. E come se la situazione non fosse abbastanza intricata, Kyle non riesce a capire se Grimm può aiutarlo a risolvere l'’enigma… o se ne fa parte.

When the local authorities ask Kyle Juenger to hunt a shape-shifting Glyrinny spy, he can't refuse. After all, he can use the reward to replace his paralyzed legs with cyberware, and maybe even to return to his home planet. Besides, he hates the morphs-those invasive, brain-eating monstrosities whose weapons cost him his legs. Kyle's best lead is the Scorpion, a mercenary ship armed to the teeth. Grimm, the "Scorpion's" pilot and captain, fascinates Kyle. He's everything Kyle lost with his legs, and he's from the same home world. He's also of the warrior caste-half priest, half savior. But Grimm's been twisted by life as a merc, and Kyle's stuck undercover as a criminal on the run. That doesn't stop Grimm from coming on to Kyle, or from insisting he's more than the sum of his past and his useless legs. But Kyle has other concerns-like tracking a dangerous morph who could be wearing anyone's face. And as if things weren't complicated enough, Kyle can't tell if Grimm is part of the solution . . . or part of the problem.

Quest'autore è una garanzia! Che scriva romanzi medioevali, che scriva polizieschi contemporanei o che si cimenti con uno sci-fi, Voinov non ne sbaglia una. Adoro il suo modo di scrivere così essenziale, senza fronzoli e dritto al punto; amo anche la sua onestà, quasi spietata, nel mostraci i suoi protagonisti per ciò che sono e per ciò che la vita li ha resi. Kyle accetta una missione delicata,e apparentemente impossibile, per guadagnare quanto necessario a fargli avere degli arti cybernetici che gli permetterebbero di avere indietro la sua vecchia vita. Non si fa illusioni sul successo del suo incarico, come non si fa illusioni nei confronti dell'uomo che pian piano si sta facendo strada tra le sue difese. Ma la vita spesso ci sorprende...
Essendo un racconto non si sofferma  a spiegarci dettagli sul futuro o su cosa succederà ma ci dà degli indizi preziosi per poterci fare un'idea. Bello e da leggere!
Voto: 8


Avete letto questo racconto? Cosa ne pensate? Vi piacerebbe leggerlo?

Nessun commento:

Posta un commento