lunedì 22 febbraio 2016

Anteprima: Il Ragazzo che Veniva dal Freddo di B.G. Thomas


Titolo: Il Ragazzo che Veniva dal Freddo
Titolo Originale: The Boy Who Came In From the Cold (2013)
Autore: B.G Thomas
Traduttore: Ugo Telese
Editore: Dreamspinner Press
Data di Uscita Prevista: 23 Febbraio 2016
Pagine: 244
Genere: Contemporaneo, M/M, Romance
Ambientazione: Kansas City, USA
Collegamenti con Altri Romanzi: si, è il primo libro della serie "The Boy Who Came In From the Cold", attualmente così composta
  1. Il Ragazzo che Veniva dal Freddo - The Boy Who Came In From the Cold": protagonisti Todd e Gabe
  2. Bianca's Plan (racconto prequel): Gavin e Curtis
  3. Anything Could Happen: Austin e Guy
Livello di Sensualità: hot

Trama: Todd Burton ne ha abbastanza del paesino di Buckman. Il patrigno manesco lo chiama frocio. Il suo amico Austin gli fa capire che potrebbe essere gay, ma Todd non vuole ammettere che il patrigno potrebbe avere ragione. E poi lui sogna di diventare uno chef. Tre buoni motivi per lasciare il paese natale e dirigersi verso ‘pascoli più verdi’. Quando però Todd raggiunge la grande città, la fortuna lo abbandona. Ben presto non riesce più a pagare l’affitto e viene sfrattato. Nel bel mezzo di una tempesta di neve. Gabe Richards è un ricco uomo d’affari che è stato ferito abbastanza volte nel passato da fargli temere che non riuscirà più ad avvicinarsi di nuovo a qualcuno. Quando però vede fuori dal suo palazzo Todd, che si sta congelando, prova pietà per lui e gli offre un riparo dal freddo. Con loro reciproca sorpresa, Todd e Gabe si scoprono attratti l’uno all’altro. ‘Una notte’ diventa una settimana. Forse il ragazzo che viene dal freddo scioglierà il ghiaccio attorno al cuore di Gabe. E forse essere sfrattato si rivelerà per Todd un colpo di fortuna.

Todd Burton has had enough of small-town Buckman. His abusive stepfather calls him a fag; his friend Austin makes him realize he may be gay, but Todd doesn’t want to admit his stepfather is right; and he dreams of being a chef. Three good reasons to flee his hometown and pursue greener pastures. But when Todd reaches the big city, his luck runs dry. Soon he can’t pay his rent and gets evicted. In the middle of a snowstorm. Gabe Richards is a wealthy businessman with enough wounds of his own to make him afraid of ever being intimate again. But when he sees Todd outside his building, freezing to death, he takes pity on him and takes him in from the cold. To their mutual surprise, Todd and Gabe find themselves drawn to each other. “One night” turns into a week. Maybe letting a man in from the cold can melt the ice around Gabe’s heart—and maybe getting evicted will turn Todd’s luck around.

Una bella storia che ci mostra il valore e le infinite possibilità date dall'altruismo spassionato e dall'aiutare il prossimo. Todd è solo in una grande città, non ha più una casa e non ha nulla, a parte i vestiti che indossa; sta nevicando copiosamente e le prospettive non sono affatto rosee per lui. Poi incontra Gabe che prima gli offre da mangiare e poi gli offre un riparo. Sarà l'incontro decisivo della sua vita: gli aprirà gli occhi su chi è, su chi vuole diventare e su cosa vuol dire veramente amare.
Impossibile non innamorarsi di Todd e Gabe: sono sue ragazzi dolcissimi, generosi e sinceri... certo, non sono perfetti e commettono errori, ma questo li ha solo resi più umani e me li ha fatti apprezzare maggiormente. Menzione d'onore per Peter: un personaggio saggio ma divertente, una macchietta generosa e altruista, un amico che chiunque di noi vorrebbe avere!
E' una storia che si legge volentieri, senza grandi drammi (anche se la situazione iniziale di Todd non è affatto felice!) e che lascia una bella sensazione... insomma il tipo di romanzo che piace a me!
Voto: 7,5

Leggerete questo romanzo? Cosa ne pensate? 

Nessun commento:

Posta un commento