lunedì 16 maggio 2016

Anteprima: Il Nascondiglio di Amy Lane


Titolo: Il Nascondiglio
Titolo Originale: Bolt-Hole (2013)
Autore: Amy Lane
Traduttore: Caterina Bolognesi
Editore: Dreamspinner Press
Data di Pubblicazione Prevista: 17 Maggio 2016
Pagine: 229
Genere: Contemporaneo, M/M, Romance
Ambientazione: Sacramento, USA
Collegamenti con Altri Romanzi: no
Livello di Sensualità: hot

Trama: L’infanzia di Terrell Washington è stata una tripla schifezza: non c’è nessun vantaggio a essere nero, gay e povero in America. Terrell si è fatto strada fuori dal ghetto solo per colpire un soffitto di cristallo e trovarsi imprigionato nel ristorante di una popolare catena a fare il barista con una laurea in giornalismo. L’unica nota positiva è Colby Meyers, un suo collega che non ha paure o inibizioni e che non conosce limiti. Terrell e Colby passano l’estate al fiume e le loro pause sul retro del Papiano. Per quanto Terrell sia terrorizzato all’idea di uscire allo scoperto, gli è impossibile stare lontano dal magnetico sorriso di Colby e dalla sua risata contagiosa.
Ma Colby ha finito l’università, adesso, e ha grandi progetti per il futuro… progetti che Terrell è certo che lasceranno il suo nero culo secco nella polvere di Sacramento, fino a un momento mozzafiato, rubato nel mezzo del caos del ristorante, che gli dice che potrebbe sbagliarsi. Quando quell’istante viene infranto da un mistero e da un atto di violenza, Terrell e Colby rimangono con due rompicapi da risolvere: chi ha ucciso quel furfante del loro capo e come potranno far confluire le loro vite, il loro nero e il loro bianco, in un unico scintillante futuro?

Terrell Washington’s childhood was a trifecta of suck: being black, gay, and poor in America has no upside. Terrell climbed his way out of the hood only to hit a glass ceiling and stop, frozen, a chain restaurant bartender with a journalism degree. His one bright spot is Colby Meyers, a coworker who has no fear, no inhibitions, and sees no boundaries. Terrell and Colby spend their summers at the river and their breaks on the back dock of Papiano’s. As terrified as Terrell is of coming out, he’s helpless to stay away from Colby's magnetic smile and contagious laughter. But Colby is out of college now, and he has grand plans for the future—plans Terrell is sure will leave his scrawny black ass in the Sacramento dust until a breathless moment stolen from the chaos of the restaurant tells Terrell he might be wrong. When the moment is shattered by a mystery and an act of violence, Terrell and Colby are left with two puzzles: who killed their scumbag manager, and how to fit their own lives—the black and the white of them—into a single shining tomorrow.

I temi principali di questa nuova opera della talentuosa Amy Lane sono l'accettazione e il razzismo: ultimamente questa autrice è stata criticata per certe sue espressioni e, anche se non ho letto i romanzi "incriminati", trovo che qui abbia trattato tutto con il tatto e la delicatezza che di solito la contradistingue.
È un romanzo diverso dal solito perchè oltre ad essere un pochino meno "angsty" è anche venato di giallo.
Colby e Terrell sono due ragazzi che, all'apparenza, non potrebbero essere più lontani: benestante, bianco e solare il primo, povero, di colore e arrabbiato il secondo. Ma al cuore non si comanda e, grazie all'enorme sensibilità e testardaggine di Colby, anche Terrell riuscirà a venire a patti con i suoi desideri e con il suo passato. Ho apprezzato molto questo libro, soprattutto per i suoi protagonisti così veri e intensi. Il lato giallo è sicuramente secondario ma aggiunge un po' di suspense e toglie un po' di angoscia ad una storia che si legge volentieri e che scorre veloce come nel migliore stile di questa autrice.
Voto: 7,5


Avete letto questo romanzo? Cosa ne pensate? Vi piacrebbe leggerlo?

Nessun commento:

Posta un commento