mercoledì 27 luglio 2016

L'Equilibrista di Mary Calmes


Titolo: L'Equilibrista
Titolo Originale: Acrobat (2012)
Autore: Mary Calmes
Traduttore: Rebecca Cornia
Editore: Dreamspinner Press
Anno: 2016
Pagine: 227
Genere: Contemporaneo, M/M, Romance
Ambientazione: Chicago, USA
Collegamenti con altri romanzi: no
Livello di Sensualità: hot

Trama:  Il quarantacinquenne professore d’inglese Nathan Qells sa come far sentire importanti tutti quelli che lo incontrano. Gli riesce meno bene, però, rimanere nei paraggi dopo. È una brava persona, ma non percepisce le cose come fanno gli altri. Ha passato molto tempo a prendersi cura di Michael, il ragazzo che abita alla porta accanto, senza rendersi conto che il mafioso e muscoloso zio e tutore di Michael, Andreo Fiore, si è lentamente innamorato di lui. Fare in modo che Nate lo veda come un potenziale partner è forse il problema minore di Dreo. Sta crescendo il nipote e sta cercando di lasciare il suo losco lavoro e aprire un’attività in proprio, un progetto che si complica infinitamente quando dei sicari eliminano alcuni personaggi chiave della malavita. Eppure, Dreo è determinato a costruire una vita di cui andare fiero, una vita con Nate come fondamento, una vita che sta cominciando ad assomigliare esattamente a ciò che Nate sta cercando. Sfortunatamente per Dreo – e per Nate – i recenti omicidi fanno parte di una profonda riorganizzazione, e l’amore di Dreo ha trasformato Nate in un bersaglio.

Forty-five-year-old English professor Nathan Qells is very good at making people feel important. What he’s not very good at is sticking around afterward. He’s a nice guy; he just doesn’t feel things the way other people do. So even after all the time he’s spent taking care of Michael, the kid across the hall, he doesn’t realize that Michael’s mob muscle uncle and guardian, Andreo Fiore, has slowly been falling in love with him. Dreo has bigger problems than getting Nate to see him as a potential partner. He’s raising his nephew, trying to leave his unsavory job, and starting his own business, a process made infinitely more difficult when a series of hits takes out some key underworld players. Still, Dreo is determined to build a life he can be proud of—a life with Nate as a cornerstone. A life that is starting to look like exactly what Nate has been looking for. Unfortunately for Dreo—and for Nate—the last hits were just part of a major reorganization, and Dreo’s obvious love for Nate has made him a target too.

La Calmes è una delle mie scrittrici-rifgugio e, a parte qualche rarissima eccezione, adoro tutto ciò che scrive. Anche tra i suoi romanzi però ce ne sono alcuni che mi sono entrati nel cuore più di altri: "L'Equilibrista" è unoi di questi e mi ha conquistato con un'intensità pari al primo "Questione di Tempo".
Certo, alcune situazioni e alcuni canovacci si ripetono in qualche modo nei suoi libri, ma questo non mi disturba affatto e vi spiego il perchè: è proprio la consapevolezza che troverò certe caratteristiche a farmi scegliere a scatola chiusa un romanzo della Calmes!
In questo libro i protagonisti sono Nate (uno "Jory" più adulto e anche più maturo) e Andreo (no, vi prego sorvoliamo sull' "italianissimo" nome): il primo è un professore quarantacinquenne, divorziato, padre di un figlio ormai adulto, mentre il secondo è poco meno che trentenne ed è invischiato in affari poco leciti. I due si conoscono già da quattro anni poichè sono vicini di casa e poichè spesso Nate si prende cura di Michael, il nipote/figlio adottivo di Andreo, ma fin'ora non è scattato nulla. Ora, complici le giuste circostanze e le giuste tempistiche i due si rendono conto che sono fatti l'uno per l'altro ma qualcuno mette i bastoni tra le ruote...
Se amate la Calmes, amate "Questione di Tempo", amate i romanzi dolci ma anche avventurosi, se cercate una lettura che vi scaldi il cuore e vi risollevi il morale... allora non potete lasciarvi sfuggire questo romanzo!!!
Voto: 8,5

Avete letto questo romanzo? Cosa ne pensate? Vi piacerebbe leggerlo?

2 commenti:

  1. Lo sto leggendo, sono ai primi capitoli ma mi ha già preso alla grande. Sono d'accordo con te, un nome una sicurezza!

    Antonella Tonon

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Antonella!!! Questi sono i romanzi che ho bisogno di leggere quando sono giù di morale. Questo poi, per me, è superiore rispetto ad altri suoi romanzi più famosi!

      Elimina