mercoledì 16 novembre 2016

Accadde un Weekend di A.J. Thomas


Titolo: Accadde un Weekend
Titolo Originale: A Casual Weekend Thing (2013)
Autore: A.J. Thomas
Traduttore: Victor Millais
Editore: Dreamspinner Press
Anno: 2016
Pagine: 285
Genere: Contemporaneo, M/M, Romantic Suspense, Thriller
Ambientazione: Montana, USA
Collegamenti con altri romanzi: Si, è il primo libro della serie "Colleghi Improbabili", attualmente così composta
  1. Accadde un Weekend - A Casual Weekend Thing: protagonisti Christopher e Doug
  2. Holding Out for a Fairy Tale: Elliot e Ray
  3. The Intersection of Purgatory and Paradise: Christopher e Doug
Livello di sensualità: hot

Trama: A causa della malattia della madre, Doug Heavy Runner ha lasciato la vita del poliziotto gay dichiarato a Miami per tornare a casa, nella Riserva Indiana Salish-Kootenai. Nei due anni da quando lei è venuta a mancare, si è costruito una grigia vita da vicesceriffo di una piccola comunità, accontentandosi delle avventure di una notte fuori città per mantenere la sanità mentale. Poi conosce Christopher Hayes, un detective di San Diego di passaggio nel Montana, e insieme trascorrono una notte di passione talmente incredibile che Doug infrange la sua stessa regola e permette a quell’incontro occasionale di diventare un weekend di sesso meraviglioso. Quando Christopher arriva nella piccola città di Elkin per occuparsi del suicidio del fratello violento, non si aspetta di trovare l’uomo con cui ha trascorso il weekend a gestirne il caso. Di sicuro non gli dispiace passare più tempo con Doug, ma un piromane distrugge la casa che gli è stata lasciata in eredità, e lui e il vicesceriffo finiscono tra i principali sospettati.
Le indagini rivelano che il fratello di Christopher li ha messi sulle tracce di un pedofilo psicopatico che non si fermerà davanti a nulla pur di mettere a tacere la sua ultima vittima. La ricerca della vittima finisce però in maniera orribile, lasciando Doug ferito in ospedale e Christopher alla mercé del killer…

Doug Heavy Runner left the life of an openly gay Miami police officer and returned to his home on the Salish-Kootenai Indian Reservation when his mother got sick. In the two years since she passed, he’s carved out an empty life as a small-town deputy, relying on out-of-town one-night stands to keep him sane. Then he meets Detective Christopher Hayes, and they share a wild night so incredible Doug breaks his own rule and allows a one-night stand to grow into a weekend of amazing sex. When Christopher travels from San Diego to Montana to deal with his abusive brother’s suicide, he doesn’t expect to find the man he spent the weekend with to be handling his brother’s case. He certainly doesn’t mind spending more time with Doug—but then an arsonist destroys the house Christopher inherited from his brother, and Christopher and Doug discover they are the primary suspects. As they investigate, they discover Christopher’s dead brother has set them on the trail of a psychotic pedophile who will stop at nothing to silence his last victim. However, the search for the victim goes horribly wrong, leaving Doug hospitalized and Christopher at the mercy of the killer….

Avevo letto questo splendido romanzo già ai tempi della sua pubblicazione negli USA ma, non ricordo perchè, all'epoca non lo avevo recensito. Mi era però rimasto nel cuore e, in occasione della sua uscita in Italia, ho voluto rileggerlo. All'epoca mi aveva colpito per la vicenda narrata (drammatica e intensa) ma anche per i suoi protagonisti: rileggerlo non ha fatto altro che confermare questa impressione. Christopher è un uomo eccezionale che noi conosciamo mentre si sta riprendendo dalle ferite di una sparatoria: non ha avuto un'infanzia e una giovinezza facili, ma ha saputo costruirsi una vita soddisfacente nonostante gli ostacoli e le difficoltà. Come vi dicevo è un uomo speciale, sotto molteplici aspetti: è sincero, leale, divertente, non si nasconde e non si giustifica in alcun modo e corre le ultramaratone. In realtà la corsa è il suo meccanismo di difesa, un meccanismo che non è ancora riuscito a superare. Doug rischierebbe di essere messo un po' in ombra dalla personalità di Christopher, invece risulta il partner perfetto per il bel detective: anche lui si porta dietro un bagaglio emotivo ed è un insieme di più anime e di contraddizioni.
Questo libro non è leggero o d'intrattenimento, parla di temi terribili e di delitti che vi lasceranno sconvolti, ma parla anche della forza e del potere dell'amore e della giustizia. La scrittrice accompagna il lettore attraverso questa vicenda con uno stile fluido e incalzante, svelando lentamente cosa sta accadendo e accompagnandoci fino all'adrenalinico finale. Un romanzo che vi consiglio caldamente se ancora non lo avete letto, una storia che vi emozionerà e che colpisce anche per la caratterizzazione psicologica dei personaggi, dove il protagonista lotta contro traumi incancellabili, ma dove viene anche in qualche modo visto il dramma di chi, abusato da bambino, diventa a sua volta un mostro, il tutto però senza che ciò diventi un alibi o una scusante. Leggetelo...
Voto: 9

Avete letto questo romanzo? Cosa ne pensate? VI piacerebbe leggerlo? 

2 commenti:

  1. Wow hai dato un 9 quindi bello bello! Me lo sono segnato 👍

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Giuliana!!! Perdonami il ritardo. Questo libro non è una lettura facile ma io l'ho amato molto! Spero che sia così anche per te! :)

      Elimina