martedì 25 aprile 2017

Anteprima/Rilettura: Quando Tutto il Mondo Dorme di Lisa Henry e J.A. Rock


Titolo: Quando Tutto il Mondo Dorme
Titolo Originale: When All the World Sleeps (2014)
Autore: Lisa Henry e J.A. Rock
Traduttore: Raffaella Arnaldi
Editore: Triskell Edizioni
Data di Pubblicazione Prevista: 28 Aprile 2017
Pagine: 535
Genere: Contemporaneo, M/M
Ambientazione: South Carolina, USA
Collegamenti con altri romanzi: no
Livello di sensualità: hot

Trama: Daniel Whitlock è terrorizzato all’idea di addormentarsi. E non senza motivo: è sonnambulo, e non ha coscienza o memoria delle proprie azioni. Incluso l’aver incendiato la casa di Kenny Cooper, con lui dentro, dopo che Kenny lo ha pestato brutalmente solo perché gay. Tornato nella piccola cittadina di Logan dopo aver scontato la sua pena in carcere, Daniel si isola in una casa nel bosco e ogni sera si incatena al letto.
Come gli altri abitanti di Logan, il poliziotto Joe Belman non crede all’assurda linea difensiva di Daniel. Ma dopo averlo salvato da un incendio di rappresaglia, scopre che il giovane potrebbe non essere quello che tutti pensano, ovvero un assassino, un bugiardo, un pazzo drogato. Bel si impegna a tenere sotto controllo Daniel ogni notte, per il bene della popolazione. Lo trova affascinante, ma cerca di ignorare questi sentimenti.
Eppure, a mano a mano che Bel viene attirato nel mondo oscuro di Daniel, scopre che gli piace avere il controllo. E abbandonarsi a Bel dona a Daniel la sola pace che abbia mai conosciuto. Ma i demoni non lo lasciano stare, e avrà bisogno che il poliziotto li uccida una volta per tutte. Sempre che lui sia disposto a rischiare ogni cosa per stare al suo fianco.

Daniel Whitlock is terrified of going to sleep. And rightly so: he sleepwalks, with no awareness or memory of his actions. Including burning down Kenny Cooper’s house—with Kenny inside it—after Kenny brutally beat him for being gay. Back in the tiny town of Logan after serving his prison sentence, Daniel isolates himself in a cabin in the woods and chains himself to his bed at night. Like the rest of Logan, local cop Joe Belman doesn’t believe Daniel’s absurd defense. But when Bel saves Daniel from a retaliatory fire, he discovers that Daniel might not be what everyone thinks: killer, liar, tweaker, freak. Bel agrees to control Daniel at night—for the sake of the other townsfolk. Daniel’s fascinating, but Bel’s not going there. Yet as he’s drawn further into Daniel’s dark world, Bel finds that he likes being in charge. And submitting to Bel gives Daniel the only peace he’s ever known. But Daniel’s demons won’t leave him alone, and he’ll need Bel’s help to slay them once and for all—assuming Bel is willing to risk everything to stand by him.

In occasione dell'uscita italiana di questo romanzo ho deciso di riproporvi la mia recensione (QUI): "Un romanzo cupo e oscuro, ma non mi sarei aspettata nulla di diverso. Daniel è allo stesso tempo vittima e carnefice: dopo essere stato ridotto praticamente in fin di vita (perchè gay) dal suo ex compagno di classe Kenny, Daniel lo uccide durante uno dei suoi episodi di sonnambulismo. Ha scontato la sua pena (molto ridotta dato il caso) ed è tornato a vivere nella sua cittadina dove, non solo è sempre stato emarginato perchè gay e "strano", ma ora è anche odiato da tutti per non aver pagato abbastanza per il reato commesso.
Bel, un tempo, era affascinato da Daniel (di qualche anno maggiore di lui), ma ora la pensa esattamente come i suoi concittadini; finchè non lo ferma una sera e capisce che la storia del sonnambulismo potrebbe essere vera, finchè non lo salva da un incendio nella sua casupola e scopre che di notte si incatena al letto per non rischiare di fare del male a qualcuno, finchè non inizia a frequentarlo e scopre chi è veramente.
Ho apprezzato il fatto che le autrici non abbiano affrettato le cose o le abbiano rese troppo zuccherose: Bel e Daniel devono lottare (anche contro se stessi) per poter stare assieme, devono accettare e accettarsi ma soprattutto devono entrambi scendere a compromessi e fare scelte difficili."
Voto: 8

Cosa ne pensate? Vi piacerebbe leggerlo?

Nessun commento:

Posta un commento