martedì 13 giugno 2017

A Nudo di Manuela Chiarottino


Titolo: A Nudo
Autore: Manuela Chiarottino
Editore: Self Publishing
Anno: 2017
Pagine: 289
Genere: Contemporaneo, M/M, Romance
Ambientazione: USA
Collegamenti con Altri Romanzi: no
Livello di Sensualità: hot
 
Trama: Recitare, sorridere, dimenticare. Queste sono tre parole che Alex Bohlen ha imparato bene e, all’alba del suo nuovo film, sembra non esserci altro che questo mantra. E l’alcool: la panacea per tutti i suoi mali. Un passato da cancellare, un futuro ancora troppo nebuloso e una sessualità da tenere nascosta, per non perdere la fama ottenuta, sono tutto ciò che caratterizza la sua vita. Almeno finché non gli viene messo alle calcagna il giovane Niyol, assistente dalle origini navajo, assunto dal suo agente per non permettere ad Alex di eccedere nel bere e portare a termine le riprese del nuovo film.
Ma Niyol è troppo serio, troppo ligio al dovere: troppo bello. Una tentazione continua che rischia di far esplodere ogni sicurezza, ogni punto certo. Se un punto certo è mai esistito prima di lui…


Inizialmente ho fatto un po' fatica ad entrare nella storia e ad affezionarmi ad Alex: lo trovavo viziato e str@nz@ e non riuscivo a provare empatia per lui. Poi, poco a poco, l'autrice ci mostra la sofferenza e il dolore che stanno dietro alla star, ci rende partecipi dei costi e delle rinunce che è costretto ad affrontare per mantenere il suo personaggio e per non perdere ciò che ha faticosamente raggiunto: ci mostra il vero volto di Alex Bohlen.
Anche Niyol è un personaggio molto particolare: un ragazzo maturo e deciso, nonostanete la giovane età.
Non ci può però essere felicità nella menzogna e senza fare i conti con i propri fantasmi e lo scoprirà ben presto anche il povero Alex.
Una buona prova per Manuela Chiarottino che ancora una volta sa rendere bene i suoi personaggi, attraverso un buon approfondimento psicologico e attraverso una storia a tratti dolorosa ma come sempre emozionante.
Voto: 7,5

Avete letto questo romanzo? Cosa ne pensate? Vi piacerebbe leggerlo?

Nessun commento:

Posta un commento